Un’Estate da BelvedeRE 2022, Marino: “Con questo evento la città cresce”. Consulta il Programma completo


Si è appena conclusa nella Sala Giunta del Comune di Caserta la presentazione del festival “Un’estate da BelvedeRe 2022” al Belvedere di San Leucio.

Nel 1789 Ferdinando IV si inventò il Belvedere – ha esordito Carlo Marino, Sindaco di Caserta, davanti ad una folta platea di giornalisti e addetti ai lavori –  fu considerato un elemento di utopia sociale ma anche un’utopia di eventi socialmente importanti per la città.

Questo evento in particolare è importante soprattutto per la ripresa post pandemica e per la ripresa degli artisti che hanno necessità di esprimere la propria arte e trasferirla ai cittadini e agli spettatori.

Per noi mettere insieme tutti questi artisti ed il programma straordinario cucito dal direttore artistico Massimo Vecchione, e risucire ad inserirlo in una location sito UNESCO dal 1997, è un elemento fondamentale su cui vogliamo puntare e costruire un modello sociale che metta insieme attraverso l’arte e la cittadinanza occasioni di qualità. Con questo evento la città cresce“.

Con il Sindaco erano presenti anche l’Assessore agli Eventi Emiliano Casale, l’Assessore alla Cultura Enzo Battarra, il direttore artistico Massimo Vecchione e alcuni tra gli artisti protagonisti del cartellone, tra cui il noto comico napoletano Biagio Izzo.

“Sono riuscito nonostante gli ultimi due anni di pandemia e di stop forzato – ha commentato Vecchione – a lavorare ad un cartellone artistico di un livello nettamente al di sopra di ogni aspettativa. Gli eventi calendarizzati sono stati letteralmente presi d’assalto e per alcuni i biglietti sono terminati in pochi giorni e non non escludo che a breve possano aggiungersi altri artisti altrettanto bravi ed affermati.

Con il patrocinio morale del Comune di Caserta, il nostro è un festival realizzato solo grazie a fondi privati e che, però, contemporaneamente persegue la strada tracciata dalla Regione Campania che chiede di valorizzare i monumenti storici attraverso la musica».

Ed è con queste premesse che parte la settima edizione della rassegna estiva. Tra gli appuntamenti attesi dal 24 giugno, Villabanks, Biagio Izzo, Rkomi, Drusilla Foer, Gigi Finizio, Valerio Lundini, Paolo Nutini, Kings of Convenience, Lazza, Sal Da Vinci ed una serata dedicata al genio musicale di Ennio Morricone.