Confesercenti Caserta, attivo lo sportello di Cassa del Microcredito a sostegno dei piccoli imprenditori

Come ottimizzare il flusso di lavoro nelle grandi aziende
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Confesercenti provinciale di Caserta: crediamo nelle buone idee e nel talento delle persone.

Il presidente provinciale di Confesercenti Caserta Salvatore Petrella ricorda agli iscritti, agli imprenditori di Terra Lavoro e a tutti coloro che sono interessati ad intraprendere un’attività imprenditoriale che, presso la sede provinciale di Caserta, è attivo lo sportello di Cassa del Microcredito.

glp-auto-336x280
lisandro

Il Microcredito nasce a sostegno di piccoli imprenditori, giovani professionisti e lavoratori autonomi, esclusi dal credito bancario perché in mancanza di garanzie reali o per insufficiente storico creditizio.

“Il microcredito intende superare questo ostacolo offrendo un’opportunità concreta a chi non rientra nei rigidi parametri bancari, ma ha una buona idea e tutte le carte in regola per realizzarla. – comunica Petrella – L’obiettivo è quello di fornirgli i mezzi per avviare o potenziare la propria attività, attraverso piccoli finanziamenti e fornendo assistenza continua fin da subito.

“La particolarità del microcredito risiede nell’attenzione riposta al progetto, al talento e alle capacità delle persone. Fin dall’invio della richiesta e per tutta la durata del finanziamento, il beneficiario è seguito passo dopo passo in modo specifico, puntuale e personalizzato. – specifica Petrella –

Ad ogni persona, viene affiancato un tutor, che oltre a valutare e analizzare la sostenibilità del progetto, ed eventuali criticità, avrà il compito di indirizzare l’interessato verso gli obiettivi di business prefissati, tramite consulenza e servizi mirati”.

MICROCREDITO PER STARTUP

Hai un’idea innovativa? Con i servizi di assistenza e monitoraggio ti aiutiamo a realizzarla.

MICROCREDITO PRODUTTIVO PER IMPRESE
Vuoi comprare un macchinario nuovo? Avviare un nuovo ramo d’impresa? Assumere personale?
Ti aiutiamo a crescere e a sviluppare il tuo business.

“I primi anni di attività sono sempre i più difficili e i rischi sono dietro l’angolo. Purtroppo, le banche si dimostrano restie a concedere prestiti ad aziende giovani, non ancora consolidate. – dice Petrella – Il microcredito interviene per offrire alle piccole imprese la possibilità crescere ed espandersi”.

Finanziamo i tuoi progetti imprenditoriali, delineando in un business plan strategia e obiettivi, valutando i rischi e le criticità e aiutandoti nelle decisioni da prendere.

Ti assegneremo un tutor, che sarà a tua completa disposizione e ti seguirà fin da subito, supportandoti e consigliandoti nelle scelte strategiche.

Arriviamo dove non arrivano gli altri

“I nostri criteri di valutazione si basano sulle buone idee e sulla validità dei progetti di piccoli imprenditori e start up. L’accesso al credito è un problema che riguarda la maggior parte delle piccole imprese e delle start up.

Normalmente, le banche attuano rigidi parametri per concedere un finanziamento, che si basano sul merito creditizio del soggetto richiedente. – continua Petrella –

Le nuove realtà che non hanno uno storico o non sono in grado di offrire delle garanzie reali, molte volte vengono escluse dal canale creditizio ordinario. Per questo motivo, per ottenere i finanziamenti necessari a sviluppare i loro progetti, devono rivolgersi ad altri enti”.

“Il microcredito risponde a queste esigenze, perché basa il suo modello di valutazione su altri valori. Esso premia la bontà delle idee, la validità del progetto, il talento e la capacità delle persone che vogliono metterlo in atto.

Oltre ad erogare il credito, l’ente assegna un tutor ai suoi clienti, con il compito di assisterli per tutta la durata del finanziamento. Partendo dalla redazione di un business plan, il tutor aiuta le piccole aziende a sviluppare il proprio business e le affianca costantemente, aiutandole a superare criticità e problematiche che si ritrovano a dover affrontare”.

Il microcredito viene incontro alle difficoltà di chi non dispone di grandi risorse, – conclude Petrella fornendo i mezzi per avviare la propria attività”