Confesercenti Caserta presenta la nuova giunta provinciale e la vice presidente, l’imprenditrice Angelica De Cristofano

La riunione della presidenza provinciale di Confesercenti Caserta, riunitasi per discutere delle rilevanti ed importanti tematiche correnti relative a commercio, al turismo ed ai servizi ha provveduto ad adempiere al completamento degli organismi statutari e su proposta del presidente provinciale Salvatore Petrella ha eletto Vicepresidente Provinciale di Confesercenti Caserta Angelica De Cristofano, imprenditrice nel settore abbigliamento operante nei comuni di Piedimonte Matese e Alife.

Petrella ha poi presentato la nuova giunta provinciale di Confesercenti Caserta cosi composta Salvatore Petrella (Presidente Provinciale), Gennaro Ricciardi (Direttore Provinciale), Angelica De Cristofano (Vicepresidente Provinciale), Rosa Nacca (Presidente Assoviaggi), Manuela Patricelli (imprenditrice settore ricettivo), Francesco Salzillo (imprenditore commercializzazione prodotti edili), Ivan Fiorillo (presidente Caserta Città), Nicola Ferraro (Presidente Fiepet), Sebastiano Bernardo (Presidente Anva), Giuseppe Delli Paoli (presidente Marcianise), Giuseppe Altieri (consulente settore sanitario).

“Con oggi parte un nuova stagione associativa e quindi la squadra designata dall’assemblea scorsa del 24 giugno in parte con uomini già di associazione e in parte con nuove persone che dovrà mettere in campo azioni e progetti a tutela della rappresentanza delle aziende associate nell’intera provincia. – ha dichiarato Petrella – Veniamo da un momento di forte crisi chiaramente dovuta alla pandemia, non dobbiamo però dimenticarci che già prima delle pandemia le nostre aziende vivevano un momento particolare a causa del sistema economico finanziario del nostro paese.
Oggi nonostante tutto, i dati ci parlano di una ripresa per alcuni settori rilevante per altri più lenta, ma come dopo ogni guerra, ogni pandemia la ripresa è scontata e quindi il nostro ruolo come associazione di categoria datoriale è quello di sfruttare e mettere a disposizione delle nostre aziende associate le migliori soluzioni e competenze possibili a far si che tutti i comparti possano beneficiare della ripartenza Lavoreremo unitamente alla nostra associazione regionale e nazionale su tutte le misure che il governo sta adottando e mettendo in campo per fari si che il mondo produttivo riparta in modo concreto.
Sarà nostra premura seguire con attenzione passo dopo passo ogni opportunità di rilancio che le varie misure governative ci consentiranno. E’ fondamentale per la nostra struttura dialogare in modo continuativo con le amministrazioni e far si che le stesse tengano in considerazione l’associazione nelle scelte politiche e d ammnistrative che andranno a mettere in piedi e che riguardano i nostri comparti.
Oltre alle amministrazioni, la sinergia va incrementata anche con gli altri enti presenti sul territorio per portare benefici sia economici che di sviluppo in termini di adeguatezza ai mercati, formazione digitale e tutto quello che rientra nell’innovazione mediante la presentazione di progetti nascenti dai tavoli di lavoro come prima menzionati.
Oggi è cambiato il mondo – ha concluso Petrella – e come associazioni di categoria abbiamo il dovere e la necessità di adeguarci ai tempi e far si che la stessa diventi un punto di riferimento per il nostro associato, dove poter trovare assistenza e qualsiasi tipo di figura professionale per facilitare l’andamento della propria azienda”.