ConfimpreseItalia Caserta: in rappresentanza della Campania all’Interporto di Nola al tavolo dei lavori con Di Maio

Il Segretaio Provinciale di ConfimpreseItalia Caserta, Piero Monaco

Patto per l’Export al servizio dei territori. La sfida dell’internazionalizzazione nei nuovi scenari di crisi” è il titolo dell’evento che si terrà al Centro Congressi dell’Interporto di Nola, alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio.

Pietro Monaco, attualmente componente della giunta nazionale di ConfimpreseItalia e Segretario Generale per la provincia di Caserta, sarà presente in rappresentanza della segreteria regionale, in vece del Presidente campano, Vincenzo Auricchio, con un intervento sul valore delle imprese campane.

E’ una presenza importante quella casertana a rappresentare l’associazione datoriale in Campania, l’evento offrirà infatti un’opportunità per riflettere su nuove azioni ad ulteriore supporto delle imprese e costituirà un momento di condivisione ed approfondimento sulle misure di sostegno pubblico alle imprese italiane, intraprese nel quadro del Patto per l’Export per far fronte, dapprima, alla pandemia da Covid-I9 e, successivamente alla instabilità causata sui mercati interazionali dal conflitto russo-ucraino”, fa sapere Monaco anticipando il tenore del suo intervento.

In tale quadro rientra la nostra partecipazione alla tavola rotonda “La voce dei territori”, per illustrare le istanze del tessuto produttivo campano nell’attuale contesto di crisi e le sue prospettive di internazionalizzazione.

“È una sfida importante ed importante è sedere a questo tavolo – commenta ancora il segretario – In un momento di crisi profonda per l’impresa, è necessario dare risposte e sostegno alle aziende che vogliono crescere sul territorio

Il nostro obiettivo è quello di diventare un punto di riferimento per le imprese. Dobbiamo dare voce alle piccole e medie imprese e provare a incidere sulle decisioni che guidano il cambiamento. Qualcosa si sta muovendo, ma non è abbastanza. Bene gli incentivi per chi vuole investire e per chi vuole innovare.

Bisogna aiutare gli imprenditori che accettano la sfida ad entrare nel mercato in un momento complesso. Il nostro ruolo – conclude Monaco – è quello di supportare le aziende sia attraverso un’azione politica e di mediazione con le istituzioni sia attraverso i nostri servizi e la nostra consulenza”.

L’evento, organizzato in collaborazione con il Nola Business Park CIS-Interporto Campano consentirà di illustrare le misure di sostegno adottate dalla Farnesina, nel quadro del Patto per l’Export, alla luce dello scenario post pandemico e dell’instabilità causata sui mercati internazionali dal conflitto russo-ucraino.

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, presenterà il nuovo orientamento del Patto per l’Export teso ad una cooperazione rafforzata con istituzioni, associazioni ed imprese del territorio.

Interverranno i rappresentanti delle principali associazioni di categoria e delle associazioni professionali locali (Unioncamere Campania, Confindustria Campania, Confapi Campania, CNA Campania, Confcommercio, Confimprese Italia Campania e Confimi Industria Campania).

Al termine, avrà luogo la cerimonia di firma del Protocollo di Intesa per il coordinamento degli interventi finalizzati alla promozione all’estero e all’internazionalizzazione dei Consorzi Industriali della Regione Campania, alla presenza dei Presidenti delle Asi firmatarie di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento.

Le conclusioni saranno affidate al Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca e al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio.

Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming sul sito della Farnesina.