Conti deposito, scopriamo i migliori di luglio 2018

Passata la fase critica della crisi, molte famiglie italiane hanno iniziato a risparmiare denaro. Questi soldi non possono però essere depositati in un classico conto corrente, in quanto tali strumenti non rappresentano il luogo adatto alla custodia di somme ingenti.

Se intendete preservare il vostro denaro dalle spese quotidiane e farlo fruttare, la soluzione che fa al caso vostro è sicuramente quella del conto deposito. Per chi non conoscesse tali forme di gestione del denaro, si tratta di uno strumento di investimento che funziona come una sorta di salvadanaio, per il medio o lungo termine. Per aprire un conto deposito basta possedere presso un Istituto di credito un conto corrente, e successivamente trasferirvi gli importi desiderati per ottenere une rendita maggiore a zero rischi.

La convenienza del conto dipende dal tasso d’interesse che viene applicato, che varia in base alla durata del deposito. Esistono conti vincolati per pochi mesi, ma anche per anni, e conti deposito non vincolati. Questi ultimi consentono di prelevare le somme in qualsiasi momento, ma ovviamente non consentono di avere la remunerazione di quelli vincolati.

Per fornire una panoramica completa dei migliori conti deposito che sono stati disponibili nel corso dello scorso mese di luglio 2018, oggi andiamo a fare una panoramica generale grazie agli esperti di finanza di investire 24, blog che mette a disposizione di tutti recensioni, consigli e articoli sul tema, una sorta di guida per affrontare al meglio i problemi legati al mondo della finanza e per scegliere gli strumenti migliori messi a disposizione dagli Istituti di credito.

Questa panoramica dei conti deposito è stata effettuata prendendo in considerazione un vincolo di 24 mesi con un versamento di 10.000 euro. La banca che riconosce i rendimenti più alti, con le ultime offerte di luglio, è il Credito Fondiario, attraverso il Conto Esagon, che offre un guadagno netto di 2964,05 euro su due anni al tasso lordo del 2%. Il vantaggio di tale prodotto è dato anche dal pagamento dell’imposta di bollo da parte della banca e le spese di apertura e chiusura sono totalmente azzerate.

Un’altri strumento conveniente è l’offerta ViviConto Extra di Vivi Banca, con un tasso dell’1,75% che va a riconoscere 2193 euro per 24 mesi di deposito, anch’esso tra i più convenienti dello scorso mese di luglio grazie a zero costi di apertura e chiusura, mentre l’imposta di bollo è dello 0,20%.

Infine, il terzo conto deposito più conveniente dello scorso mese di luglio è Widiba, del gruppo MPS,  che offre un tasso lordo dell’1,20%, che permette sui 24 mesi di avere un guadagno netto di 1377,88 euro. Con questo prodotto l’imposta di bollo risulta essere dello 0,20% sul totale, somma che viene addebitata alla scadenza del vincolo. Anche per questo prodotto le spese di apertura, gestione e chiusura del conto sono state completamente azzerate. Nell’offerta, MPS mette a disposizione anche una carta di credito prepagata gratuita per 12 mesi.

Come avete visto nelle cifre sopraindicate, i conti deposito rappresentano oggi una modalità sicura per far fruttare i propri soldi, senza per forza doversi affidare a soluzioni finanziarie più pericolose e legate agli andamenti della borsa.