Continuano gli eventi in presenza al Museo Michelangelo dell’Istituto Tecnico “Buonarroti” di Caserta

All’Istituto Tecnico “Buonarroti” di Caserta, nel suo Museo Michelangelo, continuano gli eventi in presenza previsti nel progetto cofinanziato MiBACT “Esserci per cambiare il nostro quartiere”. Due gli appuntamenti per questa settimana:

Mercoledì 9 giugno 2021, ore 19 si parlerà di cambiamenti climatici con la conferenza “Il pianeta che scotta“. Relatore sarà la prof.ssa Stefania Papa, professore associato del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”.

Sarà l’occasione per affrontare domande e garantire risposte scientifiche e affidabili sull’emergenza ambientale planetaria, proiettandola nel futuro, immediato e a medio periodo, con particolare riguardo alle conseguenze per le nostre civiltà occidentale e la vita quotidiana. La conferenza è organizzata dal gruppo “Nuovi stili di vita” della parrocchia del Buon Pastore, partner del progetto;

Giovedì 10 giugno 2021, ore 19.15 si viaggerà nel passato, con le suggestioni barocche della musica antica del Seicento con il concerto “Violino nel 1600 a Milano e Napoli“. Ad eseguire saranno V. Varallo violino e P. Di Lorenzo clavicembalo.

Le musiche in programma dimostreranno, in modo quasi scientifico, le sperimentazioni formali e sonore sviluppate in quegli anni alla ricerca di un virtuosismo tecnico ed “affettivo” nel linguaggio per il violino solo. Il concerto è organizzato dall’Associazione Culturale “Francesco Durante” di Caserta, di cui costituiscono parte del ciclo “…dove la musica incontra il suo tempo…”, 19ma edizione. Dettagli sul sito: www.musemichelangelo.altervista.org e sul sito www.assodur.altervista.org.

Informazioni utili

Per entrambi gli eventi valgono le consuete regole: Ingresso gratuito, massimo 40 spettatori, prenotazione e registrazione obbligatorie sul sito del museo Michelangelo, a questo link: https://musemichelangelo.altervista.org/my-account/.

Il progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere” è cofinanziato nel bando “Scuola attiva la Cultura”, parte del piano “Cultura Futuro Urbano” ideato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale Creatività Contemporanea) per promuovere la cultura, favorire il benessere e migliorare la qualità della vita degli abitanti di quartieri prioritari e complessi di città metropolitane e città capoluogo di provincia.

Cofinanziatori del progetto (oltre all’ITS “Buonarroti”) sono il Museo “Michelangelo” di Caserta, l’Associazione Culturale “Maria Montessori”, l’Associazione Culturale “Francesco Durante” e l’impresa creativa “Boom web agency”. Partener non cofinanziatori sono il Comune di Caserta (assessorato promozione e iniziative della città negli immobili pubblici culturali), la Parrocchia “Buon Pastore”, la Parrocchia San Pietro in Cattedra e il Gruppo Scout Agesci Caserta 4.