Controllo del territorio: carabinieri sospendono due attività commerciali per carenze igienico sanitarie

Carabinieri sospendono due attività commerciali per carenze igienico sanitarie
glp-auto-700x150
sancarlo
GIORDANI
previous arrow
next arrow

Nel corso della serata di ieri, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio, personale della Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, con l’ausilio del nucleo cc cinofili di Sarno e del n.a.s. di Caserta, ha proceduto al deferimento in s.l. di un 40enne di San Prisco (CE), ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare presso la propria abitazione è stato trovato in possesso di 98,88 gr di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Nel corso del medesimo servizio coordinato, in Santa Maria Capua Vetere, i militari dell’Arma hanno sospeso un minimarket che, all’atto del controllo, presentava diverse carenze documentali (mancanza  scia , mancanza visura camerale per l’iscrizione alla camera di commercio, mancanza manuale di autocontrollo  haccp , mancanza planimetria riferita ai locali) nonchè alla sospensione di un laboratorio adibito a cucina e deposito di materie prime di un panificio che, all’atto del controllo, non presentava gli idonei requisiti igienico- sanitari previsti dalla normativa vigente.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Nel corso del servizio sono state, altresì, elevate n. 6 sanzioni per inosservanze al codice della strada e nello specifico sono stati sottoposti a sequestro amministrativo n. 2 veicoli sprovvisti di assicurazione di responsabilità civile e a fermo amministrativo n. 1 veicolo, il cui conducente era sprovvito della patente di guida.  Nel complesso sono state controllate n. 67 persone e n. 33 veicoli.