Convegno sull’Intelligenza Artificiale il 26 marzo al Liceo Manzoni di Caserta

Convegno sull'Intelligenza Artificiale il 26 marzo al Liceo Manzoni di Caserta
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Gli studenti dell’indirizzo scientifico del Liceo “Manzoni” di Caserta sono pronti per un’interessante immersione nel mondo dell’Intelligenza Artificiale. Grazie alla collaborazione del Lions Club Caserta Real Sito di San Leucio, che da anni supporta il Campus Manzoni nella promozione dell’educazione, la consapevolezza e l’azione sociale, il 26 marzo si terrà una giornata di studi  nella suggestiva cornice dell’Aula Magna dell’Istituto, dalle ore 9.30.

L’incontro avrà inizio con i saluti istituzionali della D.S. Adele Vairo, del Dott. Antonio La Rocca – Presidente del Lions Club Caserta Real Sito di San Leucio – e dell’Ing. Mauro Sellitto – Presidente Lions Club International Dist. 108YA. Moderato dal Prof. Giuseppe Porzio, docente del Dipartimento di Matematica e Fisica UniCampania, l’evento promette di essere un’esperienza formativa unica nel suo genere.

lapagliara
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

Il convegno vedrà la partecipazione di illustri professionisti, i quali intenderanno esporre agli studenti Manzoniani le numerose occasioni e i pericoli legati all’integrazione dell’intelligenza artificiale nella nostra società.

Il primo intervento, affidato al Docente del Dipartimento di Matematica e Fisica UniCampania, il Prof. Stefano Marrone, esplorerà l’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale, dalla sua origine teorica fino alle attuali applicazioni pratiche, mettendo in luce l’effetto che essa ha sui settori medico, industriale ed entertainment.

Successivamente, il Psicologo del Lavoro e Psicoterapeuta presso il Camaldoli Hospital Napoli, il Prof. Vincenzo Motta, discuterà le conseguenze psicologiche dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale, concentrandosi sul modo in cui essa influisce sul rapporto degli individui con il mondo circostante.

Infine, il Vicepresidente Nazionale di Assostampa Forense, l’Avv. Mario Romano, approfondirà le difficoltà etiche legate all’intelligenza artificiale, con attenzione particolare alla giustizia predittiva e alla necessità di equilibrare l’automazione con l’etica sul piano legale. Il tono di voce risultante deve essere professionale.

“La giornata si prospetta davvero intensa e ricca di stimoli – ha commentato la D.S. Adele Vairo – oltre agli aspetti tecnico-scientifici, i nostri studenti avranno modo di esplorare le implicazioni etico-sociali dell’Intelligenza Artificiale e riflettere sul fatto che essa debba configurarsi con come un ‘surrogato’ della mente umana, ma come strumento atto a migliorare la vita”.