Coronavirus in Campania: aumentano i ricoveri e De Luca ringrazia i medici. Il Bollettino di giovedì 11 marzo

Leggero calo della curva dei contagi da Coronavirus in Campania: oggi si registrano 2.981 nuovi casi positivi su 27.465 tamponi effettuati, 58 in meno di ieri a fronte di 1.598 tamponi in più processati.

In percentuale è positivo il 10,85% dei tamponi, quasi un punto percentuale in meno di ieri quando l’indice di contagio era all’11,73%. L’indice di contagio, dunque, rimane comunque sopra la soglia critica del 10%.

Dei 27.465 tamponi processati nelle ultime 24 ore 23.153 sono molecolari e 4.312 rapidi antigenici, 365 dei quali risultati positivi. Dei 2.612 positivi accertati tramite il tampone molecolare 1.928 sono asintomatici e 684 presentano sintomi. Il conteggio non tiene conto dei positivi rilevati attraverso il meno affidabile tampone rapido antigenico.

Le vittime del Covid registrate oggi sono 27, 18 di questi decessi sono avvenuti nelle ultime 48 ore e 9 nei giorni precedenti. I guariti nelle ultime 24 ore sono 1.674, quasi la metà del numero dei nuovi contagiati nello stesso arco di tempo.

I dati provengono dal Bollettino ordinario di oggi, giovedì 11 marzo, elaborato dall’Unità di Crisi della Regione Campania e sono aggiornati alle ore 23:59 di ieri, per cui si riferiscono alla giornata di mercoledì.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 2.981 (di cui 369 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui
Asintomatici: 1.928;
Sintomatici: 684;
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 27.465 (di cui 4.312 antigenici);
Totale positivi: 295.589 (di cui 9.658 antigenici);
Totale tamponi: 3.179.420 (di cui 151.160 antigenici);
Deceduti: 27 (18 nelle ultime 48 ore, 9 in precedenza ma registrati ieri);
Totale deceduti: 4.603;
Guariti: 1.674;
Totale guariti: 197.279.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656;
Posti letto di terapia intensiva occupati: 156;
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata);
Posti letto di degenza occupati: 1.492.

Purtroppo continuano ad essere in crescita anche i dati relativi ai ricoveri ospedalieri: i pazienti ricoverati in degenza sono 1.492, 21 in più di ieri, e sono 156 i pazienti in terapia intensiva, 13 in più di ieri.

Considerando l’intera Regione i posti letto liberi negli ospedali non sono pochi (500 in terapia intensiva e 1.668 in degenza) ma gli ospedali del napoletano sono in affanno data l’alta concentrazione di contagi.

Il Presidente delle Regione Campania Vincenzo De Luca ha rilasciato oggi pomeriggio una dichiarazione per ringraziare e sostenere il personale sanitario:

“Desidero ancora una volta ringraziare tutti i medici e tutto il personale sanitario in prima linea in queste settimane sul fronte dell’emergenza Covid. Ancor di più il nostro pensiero va a quanti hanno pagato un prezzo altissimo, vittime del virus.

Ho incontrato anche una delegazione di familiari di medici di famiglia deceduti durante la pandemia in Campania. Pur comprendendo le diverse situazioni dal punto di vista lavorativo e contrattuale dei medici ospedalieri e dei medici di medicina generale, per ragioni umanitarie è opportuno e giusto tutelare le famiglie di tutti i medici deceduti nell’ambito delle attività anti Covid nella nostra regione.

Per questo raccogliamo il loro appello e segnaleremo tale situazione ai ministeri della Salute e del Lavoro, come all’Inps, perché venga riconosciuto il loro impegno”.

Sale a 93.707 il numero complessivo delle persone in Campania che risultano attualmente positive al Coronavirus, 1.280 più di ieri.

Ad oggi solo il 2,91% della popolazione della Regione ha ricevuto entrambe le dosi del vaccino (166.451 persone).