Coronavirus in Campania: l’indice di contagio scende sotto il 9% ma si teme per il prossimo fine settimana

Coronavirus in Campania

Continua a calare la curva dei contagi del Coronavirus in Campania: oggi si registrano 1.844 nuovi casi positivi su 23.004 tamponi processati. La percentuale dei tamponi positivi su quelli analizzati scende all’8,18% rispetto al 9,17% registrato ieri.

Tra i nuovi contagiati 1.347 risultano asintomatici e 497 sintomatici. Da notare che il Bollettino tiene conto soltanto dei tamponi molecolari e non dei tamponi rapidi antigenici (8.183 nelle utime 24 ore) di cui non viene comunicato l’esito.

Le vittime del Covid registrate nelle ultime 24 ore sono 31, 21 di questi decessi sono avvenuti nelle ultime 24 ore e 10 nei giorni precedenti. I guariti del giorno sono 1.689, oggi in numero molto inferiore rispetto ai nuovi casi accertati.

In Campania tutti gli indicatori relativi alla pandemia continuano a migliorare ma a ritmo molto, troppo lento. L’indice di contagio rimane stabilmente il doppio della media nazionale. In quest’ottica, preoccupa molto il prossimo fine settimana, il primo in zona gialla dopo mesi e che include anche la festività del 1 maggio. Emblematiche le parole di Vincenzo De Luca dei giorni scorsi: “Ci giochiamo l’estate se pensiamo di fare la ricreazione e se non abbiamo comportamenti responsabili”.

I dati provengono dal Bollettino ordinario di oggi, mercoledì 28 aprile, elaborato dall’Unità di Crisi della Regione Campania e sono aggiornati alle ore 23:59 di ieri, dunque si riferiscono alla giornata di martedì.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 1.844 di cui
Asintomatici: 1.347;
Sintomatici: 497;
Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari
Tamponi molecolari del giorno: 23.004;
Tamponi antigenici del giorno: 8.183;
Deceduti: 31 (21 nelle ultime 48 ore, 10 in precedenza ma registrati ieri);
Totale deceduti: 6.336;
Guariti: 1.689;
Totale guariti: 289.769.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656;
Posti letto di terapia intensiva occupati: 136;
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata);
Posti letto di degenza occupati: 1.507.

Rimangono sostanzialmente stabili i numeri relativi ai ricoveri ospedalieri: sono occupati 136 posti letto su 656 disponibili nei reparti di terapia intensiva (stesso numero di ieri) e 1.507 su 3.160 disponibili nei reparti di degenza (1 più di ieri).