Coronavirus e occupazione: venerdì la manifestazione della Ugl Metalmeccanici a Caserta

Coronavirus e occupazione: venerdì la manifestazione della Ugl Metalmeccanici a Caserta

La Ugl Metalmeccanici, guidata dal Segretario Nazionale Antonio Spera, in stretta collaborazione con le strutture territoriali della federazione dislocate in tutte le province italiane, manifesterà venerdì 26 giugno dalle ore 9.30 alle 12, davanti alle Prefetture illustrando l’appello ad intervenire su centralità della politica industriale e sulla sicurezza dei livelli occupazionali che sarà rivolto al Governo.

Il rendez-vous casertano sarà fissato nella centralissima Piazza Vanvitelli, il Segretario Provinciale Mauro Naddei allestirà un gazebo informativo.

La presenza di industrie metalmeccaniche nella nostra provincia è storicamente radicata – ha argomentato Naddei – ed è un patrimonio di professionalità e conoscenza che non possiamo dissipare.

L’emergenza scaturita dalla diffusione del Covid19 ha acuito alcune criticità che potrebbero avere una nefasta ricaduta sui livelli occupazionali, motivo per il quale, qui come nel resto d’Italia auspichiamo un intervento straordinario da parte del governo volto  a garantire una più spedita erogazione degli ammortizzatori sociali, il blocco dei licenziamenti per tutto il 2020 ed altre importanti misure che possano evitare la chiusura di interi siti produttivi.

Il documento che verrà illustrato in piazza sarà poi consegnato al Prefetto“.

Il Segretario della Unione Territoriale Ferdinando Palumbo ha invitato l’intera struttura a presenziare a quella che ha battezzato come un’opera di sensibilizzazione che può tranquillamente essere condivisa da tutte le categorie produttive.