Il Coronavirus fa una vittima a Castel Morrone, un’intera comunità a lutto

Vittima del Coronavirus

Un grande lutto ha colpito Castel Morrone, si è spento Luigi Papa (detto Luigiello). Era ricoverato all’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta a causa del Covid-19. Impegnato per anni nell’Amministrazione Comunale, sia come assessore che come consigliere comunale, si è fatto sempre apprezzare positivamente da tutti per generosità e disponibilità.

Un bravo morronese che si è fatto apprezzare da tutti anche fuori Castel Morrone, sul posto di lavoro Italtel e durante i campionati di calcio dilettanti con le squadre del paese. Il suo impegno per l’organizzazione delle Feste de L’Unità è stato sempre encomiabile. Per 22 anni è stato il motore principale delle Feste, curando ogni aspetto con instancabile dedizione e lavoro.

L’annuncio è stato dato dal sindaco Gianfranco Della Valle: “Il compito più grave non è quello di reggere la comunità intera ma sostenere nel pianto una famiglia per la perdita di un proprio congiunto! Oggi è venuto a mancare il nostro caro Luigi che potremo ricordare non solo per il Suo amorevole e cordiale saluto di ogni giorno ma anche soprattutto per il Suo triste addio!”

“Il nostro Luigiello Papa è stata vittima di questo perfido Covid-19; per noi tutti una persona speciale che pensiamo non ci abbia lasciato ma deciso semplicemente da ora in poi seguirci dall’alto. Raccogliamoci in silenzio adesso! Lo abbiamo voluto ricordare così perché per il Suo impegno per la nostra comunità il Comune è stata casa Sua ancor più di tutti. Giungano alla moglie signora Antonietta, ai suoi figli Giuseppe e Tiziana, ai nipoti tutti ai fratelli Pietro e Giovanni il nostro profondo cordoglio uniti nel ricordo.”