Cos’è il “Circuito di Avezzano” e perché vale la pena andarci da Caserta. La IX edizione dal 2 al 4 luglio 2021

Foto di Achille Cortellessa

Bastano circa un paio di ore di viaggio in macchina da Caserta per arrivare ad Avezzano, in Abbruzzo, per godersi un appuntamento imperdibile per gli appassionati di automobili d’epoca ma che lascia a bocca aperta anche chi non si è mai interessato ai motori.

Il Circuito di Avezzano, manifestazione giunta alla nona edizione, organizzata dall’Abruzzo Drivers Club con in testa il patron Felice Graziani. La manifestazione è stata recentemente inserita tra i soli 10 eventi di caratura internazionale che compongono la nuova serie intitolata “ASI Circuito Tricolore” di ASI (Automotoclub Storico Italiano).

L’evento richiama partecipanti ed automobili da tutta Europa, non a caso gode del patrocinio del Ministero del Turismo e del Ministero della Cultura, della Regione Abruzzo, del Comune di Avezzano e della Fondazione Carispaq.

Ma cos’è il Circuito di Avezzano? Si tratta di un evento poliedrico che ha al centro la voglia di condividere la passione per le auto d’epoca. Il circuito nasce come una rievocazione storica di una gara automobilistica organizzata per la prima volta all’inizio degli anni ’50 ma ha anche una componente competitiva grazie alla gara di regolarità le cui prove si svolgeranno tra venerdì e sabato. Non è secondaria scoperta delle bellezze culturali e paesaggistiche abruzzesi.

Foto di Achille Cortellessa

Rare, antiche, preziose e spettacolari le automobili in gara: dalle monumentali Alfa Romeo anteguerra, alle superbe Bugatti e poi tantissime Jaguar ma anche Fiat, Itala, Mercedes-Benz, Bentley, Lancia e Maserati. In tutto le vetture iscritte sono 84 provenienti da 8 nazioni diverse.

Tra i fotografi ufficiali delle passate edizioni c’è il casertano Achille Cortellessa, giovane avvocato con la passione per le automobili e per la fotografia, già molto affermato tra gli automotive photographer italiani. Sulla sua pagina si piò ammirare la photo gallery dell’ultima edizione del Circuito di Avezzano, quella del 2019, mentre l’edizione del 2020 è stata annullata a causa del Covid.

Il programma

L’edizione 2021 del Circuito di Avezzano inizia oggi, venerdì 2 luglio, e termina domenica 4. Il programma ed il tracciato, come per ogni edizione, sono stati completamente rinnovati. Il tema del 2021 è la scoperta della via Tiburtina Valeria.

Venerdì pomeriggio alle ore 16:00 gli equipaggi partiranno dal sito archeologico di Alba Fucens. Alle 17:00 visita al borgo di Aielli, per ammirare i murales e la costituzione italiana trascritta su un muro dagli allievi del liceo artistico ed inaugurata qualche giorno fa dal Ministro Franceschini.

Sabato mattina gli equipaggi ripartiranno da piazza Risorgimento ad Avezzano passando tra le strade tortuose ed i boschi incontaminati di Lazio ed Abruzzo diretti verso il Comune di Tagliacozzo che accoglierà alle 15:00 i partecipanti nel teatro “Talia” per il concerto del famoso tenore Aleandro Mariani.

Il momento più interessante per il pubblico sarà sicuramente quello di sabato pomeriggio e sera, il 3 luglio: le vetture saranno esposte staticamente in Piazza Torlonia a partire dalle ore 18:00 fino alle ore 21:00 quando torneranno a rombare e sfrecciare sul circuito cittadino in notturna. Un’occasione unica per poter ammirare le macchine sia da vicino che in azione.

Domenica si svolgeranno le premiazioni al castello Orsini Colonna alla presenza delle autorità con i saluti di rito.

Segui su Instagram: https://www.instagram.com/circuitodiavezzano/ e https://www.instagram.com/achille.cortellessa.ph/.