La Mascella di Caino, il puzzle letterario che sta spopolando tra i lettori italiani

La mascella di Caino
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Non c’è niente di meglio di un buon libro per rilassarsi dopo un’estenuante giornata di lavoro. Così la pensano i nostri lettori. Ma se state cercando un libro che oltre a essere particolarmente interessante, metta alla prova le vostre capacità intellettive e intuitive, siete nel posto giusto. Probabilmente siete qui perché qualcuno vi ha parlato del libro in questione, o avete trovato un annuncio o una recensione sui social, e siete venuti qui per capire di cosa stavano parlando in maniera così particolare. Ma passiamo al punto, di cosa stiamo parlando?

La mascella di Caino è tra le ultime uscite della Mondadori, ma sta già spopolando sui social. Gli scaffali delle librerie sono già tutti vuoti, ma perché? La risposta è semplice: tutti vogliono vincere il concorso. Ma procediamo con ordine.

Bruno-Cristillo-Fotografo
simplyweb2024-336
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

La mascella di Caino è un libro di Edward Powys Mathers, il puzzle letterario grazie al quale è diventato famoso e conosciuto in tutto il mondo, la cui trama è tanto interessante quanto intricata: sei assassini, sei colpevoli, ma chi ha ucciso chi? Chi innocente, chi colpevole, chi testimone? Mille domande a cui sarà proprio il lettore a dover rispondere. Pagine mischiate, parole chiave intrecciate, l’inizio non è l’inizio e la fine non è la fine.

Si, è tutto chiaro, ma di che concorso si parla? La Mondadori ha istituito un concorso, le cui regole prevedono che chi entro il primo del prossimo novembre riuscirà a ricomporre e riordinare le pagine del libro, consegnando l’esatto codice risolutivo, vincerà 500 € da poter spendere in libri in tutti gli store Mondadori e online. Un’offerta che nessun gran lettore dovrebbe mai farsi scappare.

Non è certamente un concorso per chiunque, non bisogna farsi ingannare. La trama è complessa, le pagine miscelate in un mix inestricabile, bisognerebbe possedere doti investigative elevate e proprietà intellettuali sopra la norma per poter tentare la sfida.

Chissà se Sherlock Holmes riuscirebbe a sconfiggere il sistema e risolvere il caso, anzi i sei.