Costretta ad abortire in casa, ora è ricoverata in ospedale

Santa Maria Capua Vetere (Caserta) – Spiacevole disavventura per una donna di Santa Maria Capua Vetere, che nella giornata di domenica ha dovuto abortire mentre era in casa ed ora si trova ricoverata in condizioni serie all’ospedale di Caserta.

La donna era circa al quarto mese di gravidanza.  Ha avvertito dei dolori fortissimi intorno a mezzogiorno  e immediatamente sono stati chiamati i soccorsi. Nel frattempo però l’intenso malore le avrebbe provocato l’aborto spontaneo, avvenuto in casa prima che arrivasse l’ambulanza. E’ stata trasferita d’urgenza al “Sant’Anna e San Sebastiano”, dove le sue condizioni sono costantemente monitorate dai medici.