Covid-19: la Campania conferma il minor tasso di letalità in Italia

Covid-19, la Campania conferma il minor tasso di letalità

L’ISS ha pubblicato il rapporto dei decessi a un anno esatto dalla pandemia. La tabella che segue accoglie la distribuzione geografica dei decessi in base alle 3 fasi. E’ utile rilevare che i 2/3 dei decessi sono avvenuti nella terza fase. La Campania si conferma la Regione con il minor tasso di letalità (1,5% vs 3% nazionale). L’età media dei pazienti positivi al virus e deceduti è 81 anni e il 56% è maschio. Solo l’1% del totale dei pazienti deceduti aveva età inferiore a 50 anni. Solo il 3% del totale non era affetto da patologie.

Inoltre, per meglio evidenziare la diffusione geografica del trend epidemico, le tabelle che seguono illustrano l’evoluzione della pandemia e della sua incidenza su 100 mila abitanti. Nel solo mese di marzo 2021 sono stati eseguiti circa 10 mln di tamponi (prevalentemente molecolari), pari a 1/5 del totale di tamponi eseguiti in 13 mesi di pandemia. Per naturale conseguenza, nel mese di marzo 2021, sono stati intercettati 658.403 nuovi infetti, pari al 18% dei casi totali da inizio pandemia (3.583.668).

Nel mese di marzo 2021, l’incidenza media nazionale su 100 mila abitanti è stata di 1.104 infetti. La Campania è leggermente sopra alla media nazionale con 1.220 nuovi positivi per 100 mila abitanti, sebbene il trend delle ultime tre settimane sia in calo. La P.A. di Bolzano, Friuli V.G. ed Emilia Romagna segnano un trend assai superiore alla media nazionale. Sul versante decessi, purtroppo, la Campania si colloca al 3° posto con 1.085 nuovi decessi di marzo, dietro a Emilia Romagna con 1.374 e Lombardia con 2.374. I grafici che seguono ne illustrano il dettaglio.

Nonostante la curva epidemica stia decelerando, non bisogna tuttavia abbassare la guardia, dal momento che, nella nostra Regione, resta elevato il numero dei morti e l’occupazione dei posti letto nelle aree mediche (1.586) e nelle terapie intensive (160), nelle quali, nelle ultime 24 ore, si sono registrati ben 20 ingressi.

(*) Direttore Scientifico e Responsabile dello Sportello Salute ANCI Campania