Covid in Campania: aumento di contagi nella fascia di età tra i 18 e i 50 anni. Ecco il bollettino del 9 agosto

Covid in Campania, aumento di contagi nella fascia di età tra i 18 e i 50 anni

Come abbiamo già visto nelle ultime settimane, il Covid attacca anche e più di prima i giovani. Fino a qualche mese fa, si immaginava che la popolazione più esposta fosse quella anziana, invece ora stiamo registrando un aumento considerevole dei contagi nella fascia di età tra i 18 e i 50 anni.

I dati che arrivano dall’Istituto Superiore di Sanità sono eloquenti: se l’11 aprile il valore mediano era di 68 anni, al 7 agosto è sceso a 39, con numeri in costante picchiata. Un fenomeno ancora più evidente se si estende il monitoraggio alle classi di età. L’11 marzo i contagiati compresi tra 0 e 18 anni erano l’1,2% (un caso su 83) mentre, sempre nello stesso giorno, erano il 22% quelli tra i 19 e i 50 anni (uno ogni 4,5).

Numeri in consistente salita se si guarda il valore medio del periodo compreso tra l’8 luglio e e l’8 agosto: i positivi tra 0 e 18 anni salgono di molto, al 12,8% (dunque un caso su 0tto). E lo stesso per quelli tra i 19 e i 50: che sono il 54,9% (uno ogni 1,8). In altre parole: l’11 marzo ogni cento ammalati erano 23,2 quelli sotto i cinquant’anni, cifra che si è impennata a 67,7 nell’ultimo mese. Non ci sono solo gli allarmi sui nuovi focolai in Veneto, Lombardia ed Emilia dovuti ai giovani che rientrano dalle vacanze.

Dobbiamo stare con gli occhi aperti e non distrarci – ha dichiarato il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca – e a tal proposito desidero rivolgere un appello ai nostri concittadini perché ci aiutino ad aiutarli con comportamenti semplicemente responsabili: uso della mascherina e lavaggio frequente delle mani.

Di seguito il bollettino diffuso oggi dall’Unità di Crisi della Regione Campania:

Positivi del giorno: 22
Tamponi del giorno: 1.675
Totale positivi: 5.077
Totale tamponi: 349.622
Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 438
Guariti del giorno: 6
Totale guariti: 4.251