Il covid strappa via Valeria D’Esposito, stimata giornalista casertana, il volto di Visit Campania

Aveva appena compiuto 49 anni la giornalista casertana Valeria D’Esposito, il 15 febbraio. La sua bacheca Facebook è ancora piena degli auguri di amici e familiari che la amavano molto. Aveva contratto il covid qualche settimana fa, le sono state fatali le complicazioni di una infezione che era sopravvenuta al virus.

Lascia davvero un vuoto Valeria, era molto stimata, una persona solare, nota per il suo blog Visit Campania che aveva portato la Campania ed i suoi itinerari in tutta Italia. Il mondo del giornalismo campano è in lutto, così quello della ristorazione, la piangono colleghi, amici e conoscenti con i quali aveva saputo intessere una rete di stima professionale e affetto sincero, ma anche i follower del media di promozione del territorio e delle aziende locali della regione.

Il suo sito era nato nel 2011, frutto di un sogno, come lei stessa diceva: “Visit Campania era il sogno che avevo nel cassetto – si legge sul portale – basato sulla condivisione di spunti, ispirazioni e consigli per visitare al meglio la Campania. I contenuti vertono su itinerari, città e strutture, ma non mancano gli approfondimenti su cucina e feste tradizionali, prodotti tipici, segnalazioni di eventi culturali e gastronomici”.

La sua perenne aria dolce e malinconica nascondeva un carattere forte e tenace. Nonostante la vita non fosse stata indulgente con lei, la sua grande forza di volontà le aveva fatto superare molte sfide. Non so se esista qualcosa dopo la morte ma di una cosa sono certo, il ricordo di Valeria rimarrà vivo a lungo nei cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla.