Il Cup di Caserta festeggia i suoi primi venti anni di attività

Il Comitato unitario permanente degli Ordini e Collegi professionali della provincia di Caserta, conosciuto con l’acronimo di Cup, festeggerà il prossimo 8 giugno 2019, presso il Belvedere di San Leucio, l’anniversario dei 20 anni di attività.

Si tratta di una ricorrenza particolarmente significativa per l’Associazione costituita tra le rappresentanze istituzionali di livello provinciale del mondo delle professioni e di cui è attualmente presidente il notaio Alessandro De Donato.

Per il Cup, che a livello nazionale rappresenta una platea di circa 2 milioni e 300mila professionisti, che a loro volta alimentano un indotto occupazionale di circa 4 milioni di persone, sarà l’occasione non solo per sottolineare il lavoro svolto in questi 20 anni a sostegno delle attività degli Ordini e dei Collegi professionali sul territorio provinciale ma anche per approfondire i problemi e le prospettive con cui il sistema dei professionisti dovrà misurarsi nel prossimo futuro.

In tal senso la partecipazione all’evento, che avrà luogo nella mattinata di sabato 8 giugno, della presidente nazionale del Cup, Marina Calderone e dal Presidente della Rete delle Professioni Armando Zambrano, sarà una testimonianza di grande attenzione al lavoro del Cup casertano ma anche una significativa opportunità di confronto e di approfondimento dei temi più strettamente legati al ruolo dei professionisti.

Nel corso dei lavori, inoltre, è previsto un intervento del presidente dell’Autorità anti-corruzione, Raffaele Cantone, che farà il punto sull’attività svolta dall’Anac e sul ruolo dei professionisti in un momento di particolare delicatezza per la vita economica del Paese dopo i nuovi casi di corruzione emersi dalle recenti indagini della magistratura n tutta Italia.