Cupole di riso con fiori di zucca e zafferano

Cupole di riso con fiori di zucca e zafferano
SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Come mai si lancia il riso agli sposi dopo il matrimonio? Risale ad un antico rito greco per propiziare la fertilità delle coppie, si lanciavano dolci di riso. In Indonesia il riso si lancia solo sullo sposo, per trattenere la sua anima… In Cina una leggenda narra che un genio vedendo la carestia del suo popolo, sacrificò i denti facendoli cadere in acqua. Questi germogliarono dando riso in abbondanza.

Ricetta per 6 persone
400 gr di riso roma
300 gr di fiori di zucca
2 cipolline fresche
80 gr di parmigiano grattugiato
1bustina di zafferano
50 gr di formaggio spalmabile
Sale e olio extra q.b

Pulire e lavare i fiori di zucca. Dividere la parte carnosa dal fiore. Affettare le cipolline sottili e le parti carnose e farle rosolare con 4 cucchiai di olio extra in una bella padella dai bordi alti. Riscaldare circa 1 lt di acqua e tenerlo da parte sempre caldo. Aggiungere il riso in padella, farlo tostare qualche minuto e aggiungere un paio di mestoli di acqua bollente. Coprire e far cucinare a fuoco lento aggiungendo via via un po di acqua calda.

Sciogliere il parmigiano grattugiato con lo zafferano e qualche cucchiaio di acqua bollente e creare una cremina. Quasi a fine cottura del riso, aggiungere la crema di parmigiano e i fiori spezzettati. Per la forma usare una coppetta di vetro, riempirla fino in cima e rovesciarla sul piatto. Guarnire con qualche fiore.