“Dall’Arena allo Schermo” festival del cinema chiude la rassegna estiva a Capua con il docufilm “Selfie”

Il direttore artistico Francesco Massarelli con l’associazione Arthmòs saluta il pubblico del Cifestival con l’ultima proiezione estiva. La piazzetta di Sant’Angelo Audoaldis chiude il sipario giovedì 1 agosto alle ore 21.00 con la proiezioni di “Selfie”.

A Napoli, nell’estate del 2014 un ragazzo di sedici anni viene colpito durante un inseguimento da un carabiniere che scambia il giovane per un latitante. Davide del Rione Traiano muore senza aver mai avuto problemi con la giustizia, ma come tanti adolescenti cresciuti in quartieri difficili, è colpevole solo di aver lasciato la scuola e di sognare a occhi aperti. Alessandro Antonelli e Pietro Orlando, stessa età e stesso quartiere difficile, percorrono viale Traiano ricordando Davide e un’adolescenza faticosa.

Il docufilm di Agostino Ferrente – ospite a Dall’Arena allo Schermo festival del cinema – vuole mostrare una giovinezza appassita dalla mancanza di speranza per riprodurre in maniera originale un modo di vivere consapevolmente problematico. I due protagonisti sono amici per la pelle, giovani diversi che si mettono continuamente alla prova, sperimentando sé stessi attraverso la fotocamera di un cellulare e diventando capaci di confessare emozioni autentiche e senza filtri.