Dall’inizio della pandemia in Campania sono stati effettuati circa 9 mln di tamponi

Durante le feste natalizie si è speso oltre un milione di euro al giorno per i tamponi.

Sono i risultati di uno studio del Ministero della Salute, riportati poi da Anci Campania: dall’inizio della pandemia in Campania sono stati effettuati circa 9 mln di tamponi, di cui: il 70% molecolari e il restante 30% antigenici rapidi. Il 77% di essi è stato eseguito nel 2021. Nell’ultimo trimestre si registra un incremento di oltre il 60%, con una maggiore incidenza per i test antigenici rapidi.

Sul presupposto che tutti gli esiti dei test antigenici siano effettivamente conferiti in piattaforma, le tabelle che seguono illustrano i dati dei test mensili, la loro tipologia e relativa spese. È agevole rilevare che, nel 2021, i tamponi sono costati circa 260 mln di euro: spesa quantificata sulla base dei prezzi mediamente praticati in Campania per tipologia di test.

Nel solo mese di dicembre, anche per effetto delle festività natalizie, la spesa è lievitata ad oltre 1 mln di euro al giorno.

Fonte: Ministero della Salute – elaborazione Dipartimento Salute ANCI Campania