Dario Deidda e Lello Petrarca in concerto a palazzo Lanza per Capua il luogo della Lingua festival

Lello Petrarca
Lello Petrarca
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow
Anche la musica è protagonista nel Capua il Luogo della Lingua festival con due concerti, sempre in collaborazione con Matres di palazzo Lanza. Dopo quello con DÈSORDRE TRIO IN CONCERTO di venerdì 19 è la volta di un duo eccezionale Dario Deidda e Lello Petrarca

Venerdì 26 maggio dalle ore 22.00
DEIDDA _PETRARCA in concerto
Dario Deidda basso
Lello Petrarca piano

Dario Deidda. Musicista, arrangiatore, compositore, contrabbassista e bassista salernitano. È considerato uno dei migliori bassisti italiani nel mondo. Vince, infatti, per otto volte consecutive il riconoscimento come miglior bassista italiano al Jazzit Award.

Proveniente da una famiglia di musicisti, Dario Deidda inizia fin da bambino lo studio della musica. A sei anni studia pianoforte insieme al padre e ai fratelli. Successivamente si dedica alla batteria, per poi approdare finalmente al basso elettrico. A tredici anni si iscrive al Conservatorio di Salerno frequentando la classe di contrabbasso classico.Attratto principalmente da autori moderni, si appassiona al Jazz senza disdegnare altri generi musicali. Infatti, nel ’99 suona nella band di Pino Daniele e successivamente con Fiorella Mannoia. Attualmente suona nel Kurt Rosenwinkel Standars Trio e Quintet, insieme al chitarrista Mark Turner e al batterista Marcus Gilmore.

Dopo aver conseguito il diploma in contrabbasso classico, registra con il Sonora Art Quartet e poi con i Deidda Brothers. Seguono le registrazioni con il Salerno Liberty Cirty Band e il Trycicle. Non possono mancare i Cuban Stories con il fratello Alfonso e il percussionista Ernesttico Rodriguez. Altre band in cui suona sono i “Pure Funk Live” di Gegè Telesforo e nei tour in Italia con Carl Anderson.

Si ricordano, inoltre, le partecipazioni in band televisive in diversi programmi, quali: “Il caso Sanremo”, “D.O.C.”, ”M. Costanzo Show” con Tullio De Piscopo, ”Comici”, “Saranno Promossi”, ”L’ottavo nano” e “Roxy Bar”.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Ha collaborato con diversi artisti di fama nazionale e internazionale, sia in ambito Jazz sia in quello pop e rock. Ovvero, Marcus Miller, Ben Sidran, Vinnie Colaiuta. Ancora, Michel Petrucciani, Benny Golson, Randy Brecker e tanti altri.

Inoltre, Pino Daniele, Massimo Urbani, Enrico Pieranunzi, Danilo Rea. Tullio De Piscopo, Giovanni Amano, Marco Siniscalco e Luca Pirozzi. Julian Oliver Mazzariello, Stefano Di Battista. Ha collaborato con Marina Rei, Elisa, Max Gazzè, Alex Britti, Niccolò Fabi, Carmen Consoli e tanti altri ancora.

Lello Petrarca. Si appassiona alla musica sin dall’età scolare, la studia regolarmente frequentando il Conservatorio, conseguendo il diploma in pianoforte.

Pianista, compositore, polistrumentista ed arrangiatore Petrarca ha collaborato con artisti locali e nazionali tra i quali:

Nino Buonocore, Francesca Schiavo, Daniele Sepe, con cui ha suonato sui palchi più importanti d’Italia e d’Europa, Stefano Di Battista, Giovanni Amato, Markus Stockhausen, Isabella Ferrari, Martux_m, Gianluigi Trovesi, Pietro Condorelli, Maurizio Giammarco, Fabrizio Bosso, Gabriele Mirabassi, Rosario Giuliani, Emanuele Cisi, Javier Girotto, Lutte Berg, Pino Minafra, Antonio Onorato, Enrico del Gaudio, Pericle Odierna, Antonio Jasevoli, Roberto Schiano, Sandro Deidda, Dario Deidda, Alberto D’Anna, Francesco Sansalone, Massimo Ferrante, Aldo Vigorito, Giulio Martino, Lino Volpe, Luca Aquino, Marzouk Mejri, Karl Potter, Micrologus, Gino Rivieccio, Patrizio Rispo, Rosaria De Cicco, Gianfranco Gallo, Leonardo Quadrini, Vittorio De Scalzi(New Trolls), Fabrizio Frizzi, Prof. Piergiorgio Odifreddi ed altri ancora. Ha poi collaborato con il prestigioso tenore Pino De Vittorio esibendosi nell’ambito della stagione concertistica dell’associazione Alessandro Scarlatti di Napoli nel novembre del 2008, nella rassegna “Leuciana Festival” nel luglio 2009, nella rassegna ” I MAGNIFICI SETTE ” nel dicembre 2009, nella rassegna ” L’ARTE DEGLI OZIOSI ” tenutasi a Minori (SA) nel luglio 2010, nella rassegna ” Un’estate al Madre ” svoltasi al museo Madre di Napoli nel settembre 2010, nella rassegna ” SORRENTO JAZZ ” con la direzione artistica di Tullio De Piscopo nel gennaio 2011, si è esibito nell’ambito della rassegna ” Nick La Rocca Jazz Festival ” in collaborazione con Lino Volpe nell’ottobre 2010, nella rassegna ” Napoli Jazz Festival 2011 ” con Gianluigi Trovesi e Markus Stockhausen, nella rassegna ” Atina jazz festival ” nel 2014, nel festival ” Capua il luogo della lingua 2015 ” con l’attrice Gea Martire, nella rassegna ” Luglio in jazz 2015 ” al centro Campania di Caserta aprendo il concerto del noto cantante statunitense Al Jarreau, nel festival ” Piano City Napoli 2015 “, nella rassegna ” Luglio in Jazz 2016 ” al centro Campania di Caserta aprendo il concerto del bassista Richard Bona, nel festival ” Usadba Jazz 2017 ” in Russia ed ha inoltre collaborato con il noto trombettista americano Andy Gravish. Nel 2012 ha pubblicato il suo primo lavoro discografico intitolato ” NON VOLO (CANZONI) ” con l’etichetta discografica Ultrasoundrecords. Nel 2016 ha pubblicato il disco ” Musical Stories ” per la nota etichetta discografica pugliese ” Dodicilune “. Nel 2018 ha pubblicato il disco ” REFLECTIONS ” ritenuto dalla stampa tra i 100 migliori album di Jazz del 2018. Ad Ottobre 2018 ha tenuto un tour di concerti in Bulgaria su invito dell’ Ambasciatore d’ Italia a Sofia. Nel 2019 ha pubblicato il disco ” International Songs ” realizzato in piano solo e dedicato alla canzone internazionale.   Uscite televisive: San Remo rock su RAI UNO, Tim Tour su ITALIA UNO (COLLABORAZIONI POP) e concerto di Daniele Sepe su RAI TRE. Numerose sono le sue collaborazioni in CD come sideman: ” Truffe & Other Sturiellet ” CD di Daniele Sepe 2004 edizioni Polosud, ” Nia Maro ” CD di Daniele Sepe 2005 edizioni Il Manifesto, ” Una banda di pezzenti ” CD di Daniele Sepe 2006 edizioni RaiTrade, ” Biancofiore ” CD di Enrico Del Gaudio 2006 edizioni Il Manifesto, ” Ricuordi ” CD di Massimo Ferrante 2006 edizioni Felmay, ” lI Delirio di Ulisse ” CD di Francesco Sansalone 2007, ed altre ancora. Ha collaborato alla composizione e registrazione delle musiche per un documentario di Marco Paolini andato in onda su la 7. Ha condotto una sua rubrica musicale intitolata ” Tra palco e realtà ” sul noto emittente televisivo Italiamia. Oltre alla sua affermata attività di musicista, Lello Petrarca si è recentemente cimentato anche nell’arte della composizione di colonne sonore, componendo le musiche originali del cortometraggio ‘Buoni o Cattivi? A voi la scelta’, in collaborazione con i registi Vincenzo Franceschini e Michele Tarallo.

E non è un caso che i concerti si tengano a  Palazzo Lanza, partner del festival,

che da anni ha una lunga tradizione in Musica live e luogo di promozione culturale, oltre che enogastronomica,  e che oggi, grazie alle Matres, tre donne imprenditrici che hanno raccolto l’eredità di questo luogo, continui il suo percorso con la ferma intenzione di portare avanti un progetto dove si faccia buona musica,  individuando una nicchia di riferimento pronta a provare nuove ricette e piatti diversi, alla quale interessi vivere anche suggestive esperienze musicali e culturali.

Appuntamento dunque venerdì a Capua per affidarsi alla cura e all’ospitalità delle MATRES di Palazzo Lanza.

ingresso libero, menù alla carta
per info e prenotazioni tavoli
Matres 3510916261

CAPUA IL LUOGO DELLA LINGUA FESTIVAL
dal 17 al 28 maggio 2023
diciottesima edizione
direzione artistica Giuseppe Bellone
comunicazione Mariamichela Formisano

vai al programma completo