Il Day Twenty9 di Caserta ha inaugurato la nuova stagione musicale con una vibrante Jam Session

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Caserta – Il Feelix Day Twenty9, quello che oramai da molti viene riconosciuto com il “Tempio del Jazz” di Caserta, ha inaugurato ieri sera la nuova stagione musicale. L’evento è stato celebrato con una scoppiettante Jam Session, come oramai è consuetudine dell’Associazione musicale. Una sala stracolma di appassionati soci ha assistito ad un paio d’ore di estemporanee esibizioni musicali.

L’Associazione Feelix, giunta al quarto anno di attività, ha aperto la nuova stagione musicale mettendo il palco a disposizione dei musicisti presenti in sala, invitando loro ad amalgamarsi gli uni con gli altri, fondendosi in un unico percorso sensoriale.

Terrazza Leuciana
Terrazza Leuciana
previous arrow
next arrow

Preceduti dai saluti di rito di Fiore Bottiglieri e Pasquale Iaselli, due dei soci fondatori del Day Twenty9, sono saliti sul palco i coristi del “Caserta Nova Ensemble”, un’associazione musicale diretta dal M° Fortunata Cinque. L’Ensemble, costituito da quattro sezioni vocali: soprani, contralti, tenori e bassi, ha proposto “Blue Moon“, “Terra mia” e “Un bacio a mezzanotte“.

Pasquale Iaselli e Fiore Bottiglieri insieme al “Caserta Nova Ensemble”

Dopo questo debutto fuori dai canoni classici del Feelix, è iniziata la vera Jam Session. Come annunciato dallo stesso Gianni D’Argenzio, altra colonna portante dell’Associazione, la serata non aveva alcuna scaletta e doveva essere intesa come un invito ai musicisti presenti ad esprimersi sul palco, ognuno con il proprio personale carattere espressivo. E così è stato.

L’attento pubblico presente al Day Twenty9 ha potuto godere di un paio d’ore di buona musica, sorseggiando un Negroni o uno Spritz. Si sono quindi avvicendati sul palco i seguenti musicisti: Gianni D’Argenzio (sax), Carlo Raucci (vibrafono), Gianni Taglialatela (sax), Antonio Perna (piano), Angelo Mastrangelo (piano), Sara Adamo (voce), Leonardo De Lorenzo (batteria), Andrea Giuntini (piano), Alfonso Camarota (basso), Raff Ranieri (piano), Fabio Montefusco (sax), Cristofaro Di Caprio (sax).

Un momento della Jam Session con la vocalist Sara Adamo

Quindi, dopo cotanto inizio attendiamo con trepidazione i prossimi appuntamenti che, di sicuro, non mancheranno di entusiasmarci. E, come buon auspicio per una proficua stagione musicale, citiamo l’incipit riportato nella home page dell’Associazione:

Feelix è un’alleanza: mette insieme feeling di anglosassone e afroamericano movimentato sentire con felix di latino statico timbro, che suona felice, fecondo, ricco, e che da noi, fin dall’antico, ha sempre portato fortuna ad una Campania Felix. Siamo appassionati di musica ma anche entusiasti per qualsiasi altra arte che accresca in noi il bello del vivere.

Foto di Gabriella Ciaramella