De Luca: “In Campania Tre milioni di immunizzati, Green Pass unico aiuto economico per il territorio”

Come di consueto, oggi pomeriggio il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca ha tenuto la diretta Facebook per fare il punto sui contagi, sulla campagna vaccinale e sulle misure per il contenimento dell’epidemia.

“Guardiamo con fiducia al futuro, fiducia legata al senso di responsabilità che avremo tutti completando la campagna di vaccinazione e indossando la mascherina – ha affermato il governatore – Lo dico ai ragazzi e ragazze, in Campania è obbligatoria, mettetevela”.

E poi, “Sul Covid oggi abbiamo 355 positivi in Campania, la grandissima parte asintomatici o con lievi sintomi e non c’è appesantimento delle presenze in ospedale: questo ci dà un po’ di serenità. Oggi raggiungiamo i 3 milioni di immunizzati con doppia dose, dobbiamo arrivare a 4,2 milioni e quindi continuare con tenacia la campagna vaccinale fino a ottobre”.

De Luca ha inoltre sottolineato che nelle proteste contro il Green Pass in piazza non c’erano molte persone. “Meno male che in piazza abbiamo avuto poche persone o nessuno – ha detto – a conferma che la ragione comincia a vincere sulla stupidità.

Ora stringiamo i denti, riposiamoci un po’ ad agosto senza perdere la testa ma è umano tirare un po’ il respiro nelle due, tre settimane che abbiamo davanti. Guardiamo con fiducia al futuro, fiducia legata al senso di responsabilità che avremo tutti completando la campagna di vaccinazione e indossando la mascherina. Lo dico ai ragazzi e ragazze, in Campania è obbligatoria, mettetevela. Tra i positivi che troviamo la gran parte sono giovani magari con piccoli sintomi ma contagiati“.

Alcune Asl in Campania stanno preparando una campagna vaccinazione aperta senza prenotazione per le prossime settimane, nelle località costiere in particolare – ha riferito De Luca confermando una notizia di questi giorni – Ci saranno vaccinazioni per chi è in vacanza sulla costiera Cilentana dalle 18 alle 2 di notte a Marina di Camerota, Palinuro, Acciaroli, ma anche a Positano.

La prossima settimana dovrebbe riaprire struttura di Castiglione in Costiera Amalfitana e si prepara lo stesso lavoro per altre realtà costiere della Regione. Facciamo di tutto per aumentare numero concittadini vaccinati e immunizzati. Più perdiamo tempo più aumenta il rischio di incontrare altre varianti, magari meno sensibili al vaccino e allora la situazione diventa complicata, quindi il tempo è determinante per tornare alla vita normale“.

Scuola? Dobbiamo completare vaccinazione degli under 18. Mettiamocelo in testa e procediamo con la vaccinazione dei ragazzi e delle ragazze, questo porterà a un anno scolastico normale. C’è stato un rallentamento, comprendiamo che dopo un anno e mezzo siamo stremati, che il personale sanitario deve riposare, respirare un paio di settimane, mettiamo in conto un rallentamento ma prepariamoci a riprendere dalla ultima settimana di agosto alla grande la campagna di vaccinazione”.

E Infine, “Senza green pass a fine agosto dopo i gavazzamenti agostani e ferragostani rischiamo di dover richiudere tutto. Ci vuole tanto per capire che la misura della green card è un aiuto a tenere aperte le attività economiche e non un danno”?