Denunciato il presidente di una società dilettantistica di calcio a 5 della provincia di Caserta

immagine di repertorio

La Polizia di Stato di Caserta, al termine di  una  serrata attività di indagine, ha  segnalato alla competente Autorità Giudiziaria il  presidente di un’associazione sportiva  dilettantistica  della provincia,  per inosservanza  a provvedimenti d’autorità e per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo; in particolare, per aver fatto accedere all’interno di un impianto sportivo – in occasione di un incontro di calcio a 5 tenutosi nel pomeriggio del 7 maggio 2022 – numerosi spettatori,  in spregio alle disposizioni impartite  con ordinanza dal  Questore della Provincia di  Caserta, che aveva prescritto lo svolgimento dell’incontro a porte chiuse, in ragione della circostanza che l’impianto luogo dell’evento non riuniva le condizioni di sicurezza  statuite dalla legge a tutela dell’incolumità degli spettatori.  

L’attività d’indagine, esperita dalla D.I.G.O.S. della Questura di Caserta, permetteva altresì di identificare un tesserato della compagine sportiva ospite che si era reso protagonista di intemperanze e nei cui confronti, pertanto, è stato avviato il provvedimento amministrativo – a cura della Divisione Anticrimine della Questura di Caserta  finalizzato all’adozione della misura di prevenzione del  Daspo.