Diagnosi e cura della patologia ipofisaria al centro del Convegno dell’AORN “Sant’Anna e San Sebastiano”

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

L’evento organizzato dall’Unità operativa di Neurochirurgia. Appuntamento il 18 marzo, ore 8:30, alla Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare.

I percorsi diagnostici, terapeutici, tecnologici, assistenziali, nel trattamento della complessa patologia dell’ipofisi, saranno al centro del Convegno “La patologia ipofisaria.

glp-auto-336x280
lisandro

Stato dell’arte”, patrocinato dall’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta e organizzato dall’Unità operativa complessa di Neurochirurgia, diretta dal dott. Pasqualino De Marinis, presidente dell’evento, con la direzione scientifica della dott.ssa Alessandra Alfieri.

L’appuntamento è per sabato 18 marzo, ore 8:30, alla Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare in Viale Ellittico.

Il simposio scientifico, dal taglio formativo, sarà articolato in due sessioni, che punteranno ad esaminare la malattia dal punto di vista sia della diagnosi clinica e strumentale sia della chirurgia con un focus sugli aspetti istologici e sul trattamento oncologico. Entrambe le sessioni culmineranno, ciascuna, in una tavola rotonda di approfondimento e confronto dialettico sugli argomenti trattati.

Fitto e di respiro multidisciplinare il programma degli interventi, che affiancherà ai neurochirurghi una nutrita rappresentanza di direttori e specialisti dell’AORN di Caserta afferenti alle Unità operative di Anatomia Patologica, Anestesia e Rianimazione, Chirurgia Maxillo-Facciale, Diagnostica per Immagini, Medicina e Chirurgia d’Urgenza – Pronto Soccorso, Medicina Interna, Neurologia, Neuroradiologia, Oculistica, Oncologia, Sale Operatorie.

Ai lavori saranno presenti per Caserta: il Sindaco, Carlo Marino, il Comandante della Scuola Specialisti dell’A. M., Francesco Sassara, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera, Gaetano Gubitosa, con il Direttore Sanitario, Angela Annecchiarico, il Direttore Generale dell’Asl, Amedeo Blasotti, con il Direttore Sanitario, Enzo Iodice, il Presidente dell’Ordine dei Medici, Carlo Manzi, gli studenti del Liceo Classico e Scientifico “P. Giannone” a indirizzo Biomedico, accompagnati dai docenti e dalla Preside, Marina Campanile.