Diciottenne accusato di violenza sessuale fermato dalla Polizia alla periferia di Caserta

glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

La Polizia di Stato di Caserta ha proceduto nei giorni scorsi al fermo un diciottenne extracomunitario di origine nordafricana indiziato del delitto di violenza sessuale a danno di due donne. La notizia giunge direttamente dalla Questura di Caserta.

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura è intervenuto in un’area periferica della città di Caserta in risposta alla richiesta di una giovane donna che riferiva essere stata vittima di attenzioni da parte di un ragazzo straniero, che aveva tentato un contatto fisico.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Nel corso dell’intervento, un’altra donna si è avvicinata ai poliziotti, dichiarando che un soggetto dalle stesse caratteristiche l’aveva fermata in strada e buttata in terra, provando a denudarla per consumare un rapporto sessuale. Solo grazie all’intervento di un passante che metteva in fuga l’aggressore, la vittima riusciva a liberarsi dalla presa.

Grazie alle descrizioni ed ai riscontri di polizia giudiziaria, il giovane nordafricano è stato poco dopo rintracciato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.