Diciottenne minaccia passanti con una pistola giocattolo e aggredisce poliziotti, arrestato

glp-auto-700x150
sancarlo
GIORDANI
previous arrow
next arrow

Santa Maria Capua Vetere – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato nella tarda serata di ieri un 18enne di origine serba per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

In particolare, poliziotti del Commissariato di P.S. di Santa Maria Capua Vetere sono intervenuti per alcune segnalazioni giunte sul numero 113 relative alla presenza di una persona che stava minacciando i passanti con un’arma, nei pressi della zona residenziale di via Danimarca.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Rintracciato il soggetto, l’equipaggio è riuscito a disarmare l’uomo dalla pistola che aveva in pugno, scoprendo dopo essere un’arma “giocattolo” priva del segno distintivo del “tappo rosso”.

Nonostante lo stesso si opponesse colpendo a più riprese i poliziotti, veniva bloccato anche grazie all’ausilio fornito da un equipaggio dell’Arma Carabinieri giunto sul posto.
Il giovane è stato arrestato per le lesioni procurate ai poliziotti e condotto presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per essere sottoposto, nella giornata odierna, al giudizio per “direttissima”, conclusosi con la convalida dell’arresto e la scarcerazione, in attesa della celebrazione del giudizio.