Dipendenti della Regione Campania beccati a fare sesso in pieno giorno in un’auto blu

Una coppia, 61 anni lui e 57 anni lei, trascinata dalla foga amorosa, è stata sorpresa a praticare sesso orale in pieno giorno, davanti a tutti. Come riportato da IlRoma.net questo fatto è accaduto al quartiere Vomero di Napoli e ha suscitato clamore non tanto per l’eccezionalità del gesto amoroso ma per il particolare, non trascurabile, che i due sono entrambi dipendenti della Giunta Regionale della Campania: lui con mansioni da autista e lei impiegata amministrativa. Inoltre lui era ancora in servizio quando è stato travolto dal fuoco della passione e quindi il tutto si è svolto nell’auto blu destinata ai funzionari regionali.

Quando i carabinieri della stazione Vomero-Arenella si sono trovati a pattugliare la zona dove spesso si appartano le coppie,  arrivati lentamente alla fine di viale Raffaello, dove ci sono degli alberi che fanno un po’ di ombra, hanno visto una Fiat Punto di colore blu, nuova di zecca, con dentro i due piccioncini all’opera.

La scena che è stata annotata nel verbale è molto particolare e i militari la descrivono come “sgradevole spettacolo”. Lui è disteso, lei sopra mentre pratica sesso orale. I militari non hanno potuto fare altro che intervenire.

Si trattava dunque di un’auto di proprietà della Regione Campania, con benzina della Regione, telepass della Regione. Insomma un bel casino. I carabinieri in una annotazione di servizio hanno illustrato punto per punto tutto ciò che hanno ricostruito e trasmesso gli atti alla Procura.

Quando sarà stato informato dei fatti chissà quale colorita espressione avrà usato il vulcanico Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca!