“Disabilitiamo la Disabilità”: Aversa presenta la sesta edizione della “Stranormanna, la gara podistica solidale del 22 settembre

Disabilitiamo la Disabilità sarà il tema della “Stranormanna” 2019 la gara podistica solidale del 22 settembre che mette in competizione migliaia di podisti e centinaia di giovanissimi con la stracittadina.

Mercoledì 10 luglio presso il “Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi Luigi Vanvitelli alla presenza di autorevoli ospiti, docenti, atleti e studenti della facoltà c’è stata la presentazione ufficiale della sesta edizione.

L’incontro oltre a scoprire le novità inserite dal patron Giuseppe Andreozzi ha regalato ai presenti dei momenti magici accompagnati da consensi e forti applausi. Non sono mancati i colpi di scena durante la scaletta presentata magistralmente da Arianna De Martino.

Tra gli interventi fatti da rilevare quello dell’Assessore allo Sport del Comune di Aversa “Luisa Melillo” che ha manifestato l’importanza della “Stranormanna” come evento sportivo dalla capacità di coinvolgere istituzioni e l’intera città che mantiene come tema centrale la solidarietà. Interessante la parentesi che ha proclamato l’assegnazione della borsa di studio per “Martina Maria De Stefano” studentessa al secondo anno.

Il premio gli è stato riconosciuto per aver realizzato la grafica della medaglia che metteranno al collo i partecipanti al traguardo. La presentazione è terminata con coro da stadio sulle note dell’inno della manifestazione “Stranormanna” scritto e cantato da Giuseppe Mele, Morena De Rosa con la musica del Maestro Lanza. Presente in sala l’atleta Raphaela Lukudo la velocista più volte nazionale nata ad Aversa, ha confermato, senza alcuna esitazione, la sua presenza al nastro di partenza.

Loading...