Donna travolta ed uccisa da un treno merci, tragedia alla stazione di Recale

Di nuovo una tragedia alla stazione ferroviaria di Recale, la 50enne Rosa Palmieri residente a San Prisco, è stata travolta ed uccisa da un treno merci in transito.

Pare che la donna, madre di tre figli, stesse attraversando i binari con la sua bicicletta per accorciare la strada di casa quando è sopraggiunto il convoglio che l’ha investita.

A nulla è servito l’intervento del personale sanitario giunto sul luogo dell’incidente con ben due ambulanze. Naturalmente il traffico ferroviario sulla linea ha subito dei rallentamenti. Sul fatto sta indagando la Polizia dopo aver effettuato tutti i rilievi del caso.

Non si tratta, purtroppo, di un episodio isolato. Infatti lo scorso 15 febbraio, nella stessa stazione, un’altra donna fu investita da un treno ma in quel caso le conseguenze dell’impatto non furono mortali.

Appare evidente a questo punto la pericolosità della stazione di Recale, che precede di una sola fermata la stazione di Caserta centro.