Quattro giovani perdono la vita in provincia di Caserta in due gravi incidenti stradali

Quattro giovani perdono la vita in provincia di Caserta in due gravi incidenti stradali
glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Fra le vittime anche il 24enne Dimitri Iannone, ex concorrente del Collegio, il reality di Rai 2

La scorsa notte, intorno alle ore 24:00, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta sono stati chiamati ad intervenire in due incidenti stradali che si sono verificati quasi contemporaneamente.

Il primo incidente ha avuto luogo in via delle Dune, nel comune di Villa Literno, dove la squadra del distaccamento di Aversa è stata inviata a causa di uno scontro frontale tra due veicoli.

Immediatamente dopo l’impatto, le due automobili hanno terminato la loro corsa, una sul bordo della carreggiata e l’altra ribaltata al centro della strada, con tre giovani passeggeri intrappolati all’interno.

L’incidente è avvenuto tra una 500 Abarth, con a bordo Dimitri e gli altri tre ragazzi, e una 500 X in cui erano presenti due 54enni. Uno scontro frontale a forte velocità con l’auto con i 4 ragazzi che si è ribaltata finendo al centro della strada. Quando i soccorsi sono arrivati hanno faticato per estrarre le vittime dalle lamiere e i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due ragazzi e della ragazza. Sconvolta la comunità di Villa Literno dove viveva proprio Dimitri Iannone.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

I Vigili del Fuoco hanno prontamente estratto le persone ferite dall’abitacolo, assicurandole alle cure dei sanitari presenti sul posto. Purtroppo, nonostante gli sforzi congiunti delle squadre di soccorso, i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso delle vittime.

Nel secondo incidente, avvenuto lungo la SS7 nel comune di Caserta, è intervenuta la squadra della sede Centrale del Comando di Caserta. Al loro arrivo, i Vigili del Fuoco hanno trovato un solo veicolo ribaltato sulla sede stradale, le cui cause sono ancora da determinare.

Durante l’incidente, uno dei passeggeri, Alfonso Cerreto di vent’anni, è stato sbalzato fuori dal veicolo ed è stato recuperato con l’ausilio delle tecniche S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) dal personale presente nella scarpata adiacente alla strada.

Cerreto era originario della vicina Maddaloni, la cui comunità si stringe in queste ore alla famiglia. Cerreto si trovava alla guida della sua Peugeot e stava percorrendo la Strada Statale 7, nel territorio del Comune di Caserta quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo della vettura, che si è ribaltata: l’impatto è stato talmente violento che Alfonso Cerreto è stato sbalzato all’esterno dell’abitacolo ed è finito in una scarpata sottostante alla strada.

Purtroppo, anche in questo caso, nonostante i tempestivi interventi di soccorso, i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane passeggero.

Gli incidenti stradali rappresentano una grave emergenza che richiede la massima attenzione e competenza da parte dei Vigili del Fuoco. Nonostante gli sforzi profusi per salvaguardare la vita delle persone coinvolte, purtroppo in queste circostanze non si è potuto evitare il triste epilogo.