Due soli tamponi positivi ieri in provincia di Caserta. Intanto si attende la diretta facebook del venerdì di De Luca

Coronavirus

E la Regione chiarisce altri due punti relativi al commercio dei fiori e alla manutenzione degli immobili

Le oscillazioni non sono gravi, a quanto pare il territorio regge, anche se bisognerebbe capire se effettivamente i contagi diminuiscono o invece si fanno pochi tamponi. Ad ogni modo da zero contagi a due soli contagi su di un territorio di ben 104 comuni lascia sempre un margine di speranza nella continuità discendente della curva negativa.

E così aspettando la diretta Facebook del venerdì del governatore della regione Campania Vincenzo De Luca che fa il punto su tutti i provvedimenti sia in materia sanitaria che amministrativa adottati sull’intero territorio regionale, accogliamo i dati relativi alla giornata di ieri giovedì 23 aprile, aggiornati alle ore 23.00.

L’Unità di Crisi della Regione Campania ha comunica i seguenti dati:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 541 tamponi di cui 14 risultati positivi;
– Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 542 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 75 tamponi, di cui 1 risultato positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 236 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 206 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 128 tamponi di cui 2 risultati positivi;
– Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 175 tamponi di cui 2 risultati positivi;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 631 tamponi di cui 9 positivi;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 96 tamponi, di cui 2 positivi;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 88 tamponi, di cui 4 risultati positivi;
– Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 70 tamponi, di cui 2 risultati positivi;
– Laboratorio BIOGEM: sono stati esaminati 219 tamponi, di cui 6 risultati positivi.

Positivi di ieri: 44
Tamponi di ieri: 3.007

Totale complessivo positivi Campania: 4.282
Totale complessivo tamponi Campania: 61.331

Intanto la Regione chiarisce altri due punti relativi al commercio dei fiori e alla manutenzione degli immobili:
Le Ordinanze adottate a livello regionale non fanno riferimento all’attività di commercio al dettaglio o all’ingrosso di fiori, per le quali pertanto continuano ad applicarsi – in assenza di disposizioni regionali più restrittive – le disposizioni statali, sulle quali è tra l’altro recentemente intervenuto un parere del competente Ministero Politiche agricole che ne ammette l’esercizio;

Ai sensi di quanto disposto dall’Ordinanza n. 32 del 12 aprile 2020, risultano consentiti sul territorio regionale interventi urgenti strettamente necessari a garantire la sicurezza o la funzionalità degli immobili in generale, e pertanto anche di quelli aventi destinazione alberghiera o turistica, ovviamente nei limiti delle attività con codici ATECO ammessi dalla vigente disciplina nazionale (DPCM 10 aprile 2020). Peraltro è in corso di valutazione la possibilità di un ulteriore provvedimento, volto a consentire anche, a partire dal 27 aprile 2020, interventi funzionali alla prevista ripresa delle attività nella Fase 2 dell’emergenza.