Ecocar Ritiro pannolini, che caos: nel modulo solo la spunta per i pannoloni. Le mamme: E noi?

Da quando il Comune di Caserta ha annunciato il via della nuova raccolta differenziata a cura di Ecocar, il 15 maggio, l’attesa più fervente è stata quella per la partenza del servizio di ritiro dei pannolini e pannoloni.

Esigenza evidentemente molto sentita in città per le numerose famiglie con bambini molto piccoli e/o con anziani e persone con disabilità. A rendere più impellente l’esigenza del servizio, la riduzione dei giorni per il conferimento del materiale indifferenziato da due a uno, il solo venerdì.

Qualcuno ha conteggiato che un anziano o in disabile produce ben 21 pannoloni a settimana. C’è da comprendere l’impossibilità anche igienica di tenere tale materiale depositato sui balconi. Da qui la protesta dei cittadini in queste settimane per il rinvio di questa raccolta.

Ma questa mattina, a quanto pare, il tanto agognato servizio ha preso il via effettivo con la pubblicazione sulla piattaforma dedicata sul portale del Comune di Caserta dei moduli utili per la richiesta e prenotazione del suddetto.

Fatto sta, che ci sarebbe un nuovo piccolo intoppo. Nulla di grave ma sicuramente un problemino che va chiarito alla popolazione che si accinge a fare richiesta, come vi mostriamo nell’immagine di seguito.

Sul gruppo di cittadinanza attiva Ciochevedoincitta-Caserta qualche utente ha notato che sul modulo per la registrazione mancherebbe la spunta per i pannolini: “Aprendo il linkriferisce questa cittadina – ho notato che si può fare richiesta solo per le persone con disabilità e non per i pannolini per bambini”.

 

Insomma, considerando che la comunicazione di Ecocar e del Comune di Caserta in questi giorni ha sempre parlato di pannolini e pannoloni sicuramente si tratterà di una faccenda esclusivamente formale, ma le persone si chiedono, “spuntando solo la voce pannoloni verrò ugualmente inserito nell’elenco per il ritiro dei pannolini”.

Forse sarebbe necessaria una ritoccata al modulo o quanto meno un comunicato di chiarimento per rassicurare le mamme e i papà preoccupati di dover ancora lasciare sui balconi bustoni maleodoranti.