Elisabetta Gregoraci ad Aversa per la presentazione de Il Coraggio di Aurora di Chiara Patarino

Elisabetta Gregoraci
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Martedì 21 novembre ad Aversa (CE) alla Locanda Dodici, in via Cupa Scoppa, 34, si terrà la presentazione di “Il Coraggio di Aurora” di Chiara Patarino, con le illustrazioni di Federico De Cicco

La serata moderata dal giornalista e direttore di PulciNellaMente Elpidio Iorio, prevede la presenza dell’autrice, Chiara Patarino, di Alessandro Cannolicchio, Presidente della Fondazione “Il Coraggio dei Bambini” per la ricerca sui tumori cerebrali infantili e della conduttrice tv e showgirl Elisabetta Gregoraci, in qualità di Presidente Onoraria della Fondazione cui sono devoluti i proventi del volume.

La Fondazione “Il Coraggio dei Bambini” è stata realizzata dai genitori di Aurora Maria Pia Cannolicchio, Alessandro e Liliana, per onorare il desiderio della loro amata figlia, nata ad Aversa, la cui storia è raccontata in un breve ma intenso scritto incluso nel libro curato da Elisabetta Gregoraci e tra le prime sostenitrici della Fondazione.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

“Aurora Maria Pia Cannolicchio era una bambina speciale che amava giocare con le rime e danzare con il suo tutù rosa, il suo colore preferito – racconta Gregoraci -. A otto anni purtroppo si ammalò di un tumore cerebrale che la strappò all’amore dei suoi genitori in pochi mesi. Prima di diventare “luce”, chiese loro di sostenere la ricerca per aiutare tutti i bambini ammalati come lei, disegnando quello che sarebbe diventato il logo dell’Associazione e scegliendone il nome. È nata così l’Associazione “Il Coraggio dei Bambini””.

Il libro “Il Coraggio di Aurora”, è una tenera fiaba sui timori dei bambini e sull’importanza di condividere con gli altri le proprie inquietudini. Chiara Patarino racconta ai piccoli lettori una storia piena di poesia sulla vera essenza del coraggio.

Il libro ha il potere di emozionare e, soprattutto, di contribuire alla raccolta fondi per la ricerca sui tumori cerebrali infantili, proprio come avrebbe desiderato Aurora. Grazie a questa iniziativa, la Fondazione “Il Coraggio dei Bambini” sarà in grado di continuare a supportare concretamente questi bambini che hanno bisogno di coraggio per combattere la malattia.