Emanuele Reali, 13 arresti in seguito alle indagini sulla morte del Carabiniere

Sono ben 13 le persone arrestate questa mattina dai Carabinieri di Caserta, gli arresti sono il risultato delle indagini compiute dai militari per fare luce sulla banda di ladri che ha portato alla morte nel novembre scorso del giovane Vice Brigadiere Emanuele Reali.

Emanuele Reali, lo ricordiamo, è morto eroicamente in servizio il 6 novembre 2018 colpito da un treno in corsa nei pressi della stazione di Caserta mentre inseguiva un ladro a seguito di un tentato furto nel Parco “La Selva”.

La banda sgominata oggi era composta da 13 persone, tra cui due donne, ed era dedita ai furti in appartamento. In totale, tra furti e rapine, portati a termine o tentati, si contano 17 colpi messi in atto tra il 13 luglio ed il 6 novembre 2018 tra Caserta città e le provincie di Napoli e Salerno.

In manette sono finiti Salvatore Salvati, 44 anni di Napoli; Pasquale Reale, 33 anni di Napoli, Pasquale Attanasio, 25 anni di Napoli; Cristian Pengue, 21 anni di Napoli; Salvatore Esposito, 30 anni di Napoli; Salvatore Garofalo, 34 anni di Napoli; Anna Artuso, 31 anni di Napoli; Tiziana DI Biasi, 45 anni di Napoli; Patrizio Salvati, 38 anni di Napoli; Rocco Tomaselli, 29 anni di Napoli; Marco Scamardi, 28 anni di Napoli; Pasquale Iorio, 30 anni di Napoli.