Emozioni in Corto circuito: giovani e adulti nel post Pandemia

Emozioni in Corto circuito, giovani e adulti nel post Pandemia

Si è tenuto ieri pomeriggio, presso la sede del Centro di Medicina del Benessere, sito in via Giotto, il primo incontro, dedicato al benessere psicologico di adolescenti e adulti nel Post Pandemia. L’incontro organizzato dalle Associazioni “Liberi Orizzonti “A.P.S. e da “Alchimie”, si è svolto in rete con la collaborazione del Centro di Medicina del Benessere, della dott.ssa Pia Sallusto e del Dott. Rispoli, già operativo sul territorio da ben 20 anni nel campo della Psicologia e psicoterapia.

L’incontro si è sviluppato secondo lo schema di un vero e proprio workshop interattivo, brillantemente condotto dalle tre psicologhe delle associazioni Dott.ssa Teresina Moschese , dott.ssa Laura Arena e dott.ssa Barbara Conversione.

Il Workshop ha visto protagonisti giovani alunni del Liceo Artistico “San Leucio” e dell’I.T. Buonarroti, in una simpatica e divertente situazione simulata, dove sono stati coinvolti anche alcuni genitori e  docenti . Il tutto per indurre ad una sana e autentica riflessione sulle problematiche sviluppate durante il lockdown dovuti alla pandemia, e che genitori e docenti si trovano ad affrontare nel post pandemia. Ha presentato e moderato la prof.ssa Angela Capasso, Presidente dell’Associazione Liberi Orizzonti, che ha sottolineato quanto sia importante per enti, associazioni e scuole, fare Rete sul territorio per supportare e incoraggiare i giovani nei loro momenti di difficoltà.

Presenti all’evento in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, l’Assessora Emiliana Credentino, che ha ribadito l’importanza di iniziative che pongano l’attenzione sui giovani e quanto sia necessario che la città di Caserta faccia qualcosa per supportare  suddette iniziative perché preoccuparsi del benessere dei giovani significa preoccuparsi del benessere dei futuri cittadini della nostra città.