Enzo Avitabile e Marcus Miller insieme in concerto all’Anfiteatro di Pompei

Sabato 21 luglio all’Anfiteatro di Pompei la musica afroamericana di Marcus Miller e il sound mediterrraneo di Enzo Avitabile si abbracciano per una notte stellata inebriata di grandi emozioni.  Marcus Miller ed Enzo Avitabile ci guideranno in una serata di suoni e suggestioni su uno dei palcoscenici più affascinanti al mondo. Per questo evento speciale Enzo Avitabile si esibirà’ in apertura e salirà’ sul palco, per unirsi con Marcus, in alcuni momenti del suo spettacolo. Lo stile innovativo nato da una felice combinazione di groove, soul e abilità tecnica sconvolgente, ha fatto di Marcus Miller uno dei più noti bassisti in ambito Jazz, R&B, Fusion, con una lista di credits impressionante e con attivo la vittoria di Grammy Award anche in veste di compositore e produttore.

La rivista Bass Player l’ha nominato tra i dieci bassisti più influenti degli anni ’90, e gli ha affibbiato l’epiteto di “Superman Of Soul”. Ma il suo curriculum mostra ben più di questo, dalle esperienze giovanili da compositore, arrangiatore e produttore, agli anni di militanza nella band di Miles Davis, fino all’ascesa di vera e propria superstar mondiale della fusion, o soul jazz, o funk che dir si voglia. Aveva solo 25 anni quando il leggendario album “Tutu”, scritto e prodotto per Miles Davis, lo fece diventare celebre. Nella sua carriera oltre ad aver  vinto due Grammy Awards, l’EdisonAward for Lifetime Achievement in Jazz 2013, la Victorie du Jazz 2010 ed è stato nominato Artista per la Pace Unesco 2013. Musicista eccezionale, bassista – multi strumentista, ma anche compositore e produttore Marcus Miller è uno dei più geniali e innovativi musicisti di jazz-fusion.

La musica di Avitabile che canta ora in italiano, molto più spesso in napoletano, ma che accoglie senza problemi altri idiomi. Canzoni che raccontano di quella realtà dolente che Enzo vede aprendo le finestre di casa o che legge aprendo un qualunque giornale. Canzoni che hanno il colore del jazz, del soul, del blues e i molti sapori del Mediterraneo, che sia Africa oppure Medio Oriente. Canzoni che per comodità vengono classificate con la definizione di world music. Canzoni che vibrano della poesia della vita.  Alchimia, gusto, linguaggio, sia Miller che Avitabile riescono a fondere e confondere soul, funk, jazz, rap, passando per i ritmi afroamericani e musica mediterranea.

Questa è la prima tappa nazionale per il nuovo tour estivo  “Laid Black” di Miller, per poi proseguire il 24 luglio al Castello di Udine per la rassegna Udine Jazz, il 25 luglio al Gardone riviera (Bs)all’Anfiteatro del Vittoriale e il 26 luglio per il  Lucca Summer Festival con special guest Double Bill e Norah Jones. Il concerto sarà uno show sorprendente dove potremo ascoltare live i brani del leggendario repertorio di Marcus Miller e l’anteprima dei nuovi pezzi estratti dal disco prossimamente in uscita.