Esami di maturità 2019: il generale Dalla Chiesa e Gino Bartali tra le tracce della prima prova

Alle ore 8.30, con l’apertura del plico telematico contenente le 7 tracce per il tema di italiano, hanno preso il via oggi gli Esami di Maturità 2019 per oltre 500 mila studenti in tutta Italia.

LE TRACCE

Il porto sepolto” di Giuseppe Ungaretti – confluita nel 1942 nella raccolta “L’allegria” – è una delle tracce per la prima prova scritta dell’esame di maturità 2019.

Per la prosa Leonardo Sciascia con un estratto tratto dal romanzo “Il giorno della civetta”.

Un brano di Fernbach su “Illusione conoscenza”.

Spazio anche a un brano di Corrado Stajano con ‘Eredità del Novecento. Ai ragazzi viene chiesto di riflettere sulla vita degli uomini e delle donne nel corso del secolo.

Per il tema di attualità è chiesto di riflettere sulle figure del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, martire dello Stato ucciso dalla mafia con la moglie Emanuela Setti Carraro, e di Gino Bartali, il campione di ciclismo nominato «Giusto tra le nazioni» per aver salvato numerosi ebrei.

Partendo da un articolo di Cristiano Gatti del 2013, gli studenti ragioneranno anche su Bartali uomo, che con la sua bicicletta non ha esitato a infilare nel telaio documenti falsi per consegnarli agli ebrei braccati dai fascisti, salvandoli dalla morte.

Le commissioni d’Esame coinvolte quest’anno sono 13.161 per 26.188 classi. I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni. Secondo le prime rilevazioni del Miur, il tasso di ammissione all’Esame è del 96,3%.

La seconda prova è in calendario domani, sempre dalle 8.30. Nei giorni delle prove scritte, è confermato il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, pc e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l’esclusione dall’Esame.

Gli studenti potranno scegliere tra tre tipologie di tema: tipologia A “Analisi e interpretazione di un testo letterario italiano”; tipologia B “Analisi e produzione di un testo argomentativo”; tipologia C “Riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità”.

A disposizione 6 ore al massimo per completare l’elaborato. Ammessi e consultabili il vocabolario di italiano e quello dei sinonimi e contrari.