Ethereum VS Bitcoin: Qual è più attraente per gli investitori?

La capacità nel prendere una decisione è tra le più importanti per gli investitori. Avere cognizione di quanto dirigersi e quando fare dietrofront le spalle è fondamentale. Gli investitori che sono attratti dalle valute digitali e dalle tecnologie correlate, devono decidere in qual tipo di valuta vale investire. In cima alla lista ci sono sempre stati da una parte il Bitcoin e dall’altra l’Ethereum; ma quale di queste criptovalute rappresenta l’investimento migliore? Pertanto, prima che ancora che gli investitori si rivolgano ad esperti quali Luno per creare un portafoglio Bitcoin oppure cominciare ad acquistare Ethereum, dovrebbero leggere i fatti riportati qui di seguito.

Maggiori informazioni sul Bitcoin

Il Bitcoin detiene da molto tempo la quota principale dei mercati delle criptovalute. Si è piazzato in una posizione privilegiata e per questo tale ragione si registra un certo clamore ogni volta che accade qualcosa di piacevole o di spiacevole che l’interessa. È stato perfino preso quale misura standard per altre criptovalute di successo e valore, piuttosto che le valute del mondo reale. Quando il prezzo del Bitcoin scende o sale, è probabile che le altre si comportino in maniera simile: si tratta di un tipo di stabilità che gli investitori apprezzeranno.

In particolare per gli investitori, il Bitcoin pone due problemi fondamentali. Uno di tali problemi è la velocità con cui può essere trattato. È più lento di molte altre criptovalute e altcoin. Ciò può suscitare una certa preoccupazione negli investitori che desiderano muoversi rapidamente. Il secondo problema nell’investire in Bitcoin potrebbe essere rappresentato dal costo di una transazione. Oltre ad essere più lento, è anche più costoso rispetto ad altre valute digitali.

Considerando l’Ethereum

Lo sviluppo e la nascita dell’Ethereum è stato in effetti dato come un modo per fronteggiare i due inconvenienti del Bitcoin… ed ha funzionato. L’Ethereum è molto più veloce nello spostarsi peer to peer rispetto al Bitcoin e questo in quanto la valuta si muove utilizzando un differente metodo rispetto al metodo proof-of-work del Bitcoin. L’Ethereum è anche più economico da spostarsi rispetto al Bitcoin, il che attirerà gli investitori.

Diciamo Qualcosa sul Valore e la Volatilità

Il valore del Bitcoin supera notevolmente quello dell’Ethereum. I grandi investitori possono scegliere di rivolgersi al Bitcoin per questo motivo. Tuttavia, la volatilità del mercato Bitcoin è stata molto più debole che non quella dell’Ethereum. Seppur negli ultimi tempi l’Ethereum potrebbe essere passato tra i 300 e i 1400 dollari, il Bitcoin si è spostato dai minimi relativi di 6000 dollari e dei massimi di 20.000 dollari. La volatilità del mercato influenzerà non di poco sulla decisione di un investitore di investire in una criptovaluta. L’analisi delle previsioni degli esperti sarà fondamentale per salvaguardare un investimento.

In Conclusione

L’Ethereum è meno volatile e il Bitcoin è ancora sul posto più alto del podio, ma la decisione di investire in Ethereum o in Bitcoin è nelle mani degli investitori stessi. I professionisti esperti avranno già elaborato molte delle informazioni di cui sopra, ma se stessi iniziando a muovere i primi passi nell’investire o nella criptovaluta, queste informazioni saranno d’inestimabile valore per la tua decisione.