Fabbrica di Wojtyla, la compagnia sbarca in Albania con Anonimo Napoletano

A fine giugno i giovani attori diFabbrica Wojtyla & Compagnia della Città, vero vanto culturale e sociale della Campania, sono in tournée alTeatro Nazionale di Tirana e, a seguire, preceduti dal “France Tour” di Carla Bruni, nell’antico ed ambitoTeatro greco di Butrinto con “Anonimo Napoletano”, opera patrocinata dal Comune di Napoli che torna alla ribalta internazionale dopo il successo ottenuto ad Edimburgo dove è stata definita “la perla rara” tra le opere prime del Fringe Festival dalla critica.

Esperienza straordinaria per i giovani artisti campani divulgatori della cultura napoletana ed italiana d’autore, scelti ora per l’incontro con il pubblico del luogo più emergente e giovane presente in Europa, l’Albania.

Anonimo Napoletano” è una innovativa opera musicale di pura contaminazione artistica che fonde gli stilemi dell’opera lirica con la sagacia del Teatro d’autore. Una storia di intrighi, inganni e amore durante la Rivoluzione Napoletana del 1799, pungente metafora universale sulla condizione dell’umanità scritta e diretta dal drammaturgo Patrizio Ranieri Ciu che l’ha dedicata a Melina Balsamo, compianta grande donna del teatro italiano che nell’opera credeva fortemente.

Loading...