Fabbrica Wojtyla, standing ovation a Tirana per Anonimo Napoletano

Anonimo Napoletano una “vera bomba” sganciata in Albania nel ricordo della mitica Fondazione Scanderbeg!

Alzati e cammina! E la splendida architettura Italiana del Teatro Nazionale di Tirana, come un combattente eroe mai domo, risponde con una “standing ovation” senza fine del popolo albanese che ringrazia gli artisti di Fabbrica Wojtyla, i giovani ambasciatori di fatto dei valori di civiltà e di umanità della Campania, come li ha nominati il presidente della Regione De Luca.

 


I social d’Albania sono colmi di pareri esaltanti per lo spettacolo definito senza precedenti. Anonimo Napoletano è un gesto di solidarietà per l’Albania appena colpita dal terremoto, uno stimolo per tutti gli artisti albanesi a tutela del Teatro Nazionale e dell’ideale storico culturale che esso rappresenta ed un indelebile ricordo dei principi della mitica Fondazione Scanderbeg di cui Patrizio Ranieri Ciu, autore di testi e musiche, è stato fondatore.

 


“Viva il Teatro” grido del pubblico e artisti italiani e albanesi riuniti in un abbraccio ideale. 

A cura del Consolato d’Italia l’anteprima nella cornice del teatro Petro Marko a Valona per promuovere l’ingresso dell’Albania nella Unione Europea.  
Loading...