Su Facebook arriva la reaction “Care” per abbracciarsi virtualmente nonostante il Coronavirus

Da oltre due mesi non è possibile abbracciare i propri cari e nemmeno vederli per effetto del lockdown e delle misure di distanziamento sociale, provvedimenti purtroppo necessari in Italia e non solo a causa della pandemia da Coronavirus.

Per combattere la distanza fisica Facebook ha inventato l’abbraccio virtuale sotto forma della nuova reaction che prende il nome di Care ed affianca temporaneamente le altre sei faccine gialle già note (like, LOL, heart, wow, sad e angry).

Occhioni teneri, paffuta rotondità, un sorriso accennato e due braccia che stringono un cuore rosso. Il modo più diretto per esprimere affetto e tenerezza attraverso internet.

La reacion compare anche all’interno di Messenger, dove però ha le sembianze di un cuore pulsante di colore viola che andrà a sostituire quello statico.

La nuova raction Care, nelle due versioni, è già disponibile per gli utenti che accedono a Facebook da dispositivi mobili iOS ed è previsto che venga implementata anche sui dispositivi desktop e Android nel corso delle prossime settimane.

Per attivare Care basterà mantenere premuto il tasto “Mi piace” e selezionare la piccola animazione che comparirà, esattamente come accade con le altre reaction.

Facebook non è nuova a questo genere di iniziative infatti nel recente passato sono già esistite altre reaction temporanee come quella a forma di fiorellino di colore viola, aggiunta nel 2016 per festeggiare la festa della mamma, o come quella dell’arcobaleno inserita durante il mese del Pride.

Inoltre Facebook, sempre per alleviare la solitudine dei propri utenti, ha lanciato la piattaforma Messenger Rooms che permette di effettuare videochiamate fino a 50 partecipanti.