Su Facebook indigna il video dell’abbandono di una cucciolata di gatti a San Nicola la Strada

Le immagini parlano chiaro, qualcuno incappucciato e ben bardato esce da un’auto a via dei Funai, a San Niola la Strada e deposita un trasportino davanti alla saracinesca chiusa di un locale commerciale. Dalla postura sembrerebbe una donna anche se non si può essere del tutto certi.

Si scoprirà solo la mattina dopo che quella saracinesca è della Clinica Veterinaria PoliambulatorioVet del dottor  Tommaso Tranquillo aperta nel nel 2019. Le telecamere esterne dell’ambulatorio hanno purtroppo registrato una brutta sorpresa.

Questa mattina alle 6 circa questa “signora” ha abbandonato 6 gattini  nei pressi del  nostro PoliambulatorioVet a San Nicola la Strada (Caserta)”, riferisce un post pubblicato sulla pagina Facebook della clinica la mattina del fatto.

Volevamo farle arrivare un messaggio, abbandonare animali oltre ad essere un atto ignobile è un reato  e sfortunatamente (per lei) è stata ripresa anche la targa della sua auto. Ci dispiace comunicarvi che alcuni cuccioli sono riusciti ad uscire dal trasportino e sono stati investiti“.

Indignazione da parte del pubblico che ha letto questa notizia, innanzitutto perchè un abbandono è sempre azione esecrabile e poi per la morte dei poveri gattini.

Per fortuna c’é almeno una buona notizia per quelli rimasti e dopo l’appello di adozione dalla pagina Facebook numerose risposte positive sono arrivate:

“Volevamo ringraziare tutte le persone che ieri condividendo il nostro appello hanno reso possibile l’impossibile, in pochissime ore tutti gli 8 cuccioli (abbiamo recuperato anche gli altri) hanno trovato casa e ora sono al sicuro con le nuove famiglie.

Speriamo che questa storia sia servita a farvi capire l’importanza della sterilizzazione e dei problemi sociali che ne derivano
“.