Fanny Damour e il suo Burlesque: a Casapulla (Caserta) l’evento più piccante ed irriverente dell’anno

Fanny Damour
Fanny Damour
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Sabato 24 febbraio, presso il prestigioso Palazzo Natale di Casapulla (Caserta), si svolgerà un evento di straordinaria eleganza e raffinatezza: la celebre icona del burlesque, Fanny Damour, offrirà al pubblico uno spettacolo indimenticabile, prodotto dalla Genovesemanagement Produzioni.

Questa affascinante artista illuminerà la serata con la sua presenza magnetica e il suo talento senza pari. La sua performance, arricchita da un’anima glamour, catturerà l’attenzione degli spettatori con la sua vena romantica dal gusto francese, una caratteristica distintiva che ha contraddistinto l’intero percorso artistico di Fanny Damour sin dai suoi esordi.

L’evento sarà una vera e propria celebrazione dell’arte del burlesque, dove l’audacia e l’ironia si fonderanno in un mix di sensualità e sofisticatezza. Fanny Damour è considerata una delle migliori interpreti di questo genere, e il suo show sarà un’occasione unica per il pubblico di apprezzare la sua straordinaria abilità nel coinvolgere gli spettatori attraverso movimenti sinuosi e suggestivi.

Fascino e sensualità

La location, Palazzo Natale, si trasformerà in un palcoscenico colmo di fascino, dove ogni dettaglio sarà curato con la massima attenzione per creare un’atmosfera di grande suggestione. Le luci soffuse, i colori caldi e l’arredamento ricercato contribuiranno a creare l’atmosfera perfetta per immergersi completamente nell’esperienza offerta da Fanny Damour.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

La serata sarà senza dubbio un’occasione per apprezzare il talento artistico di questa straordinaria performer, ma anche per immergersi in un’atmosfera ricca di stile e di emozioni. Il pubblico avrà l’opportunità di vivere un’esperienza unica, che rimarrà impressa nella memoria di tutti coloro che prenderanno parte a questo indimenticabile spettacolo.

L’evento, organizzato con grande professionalità e cura, promette di offrire una serata di puro divertimento e intrattenimento di alta qualità. La Genovesemanagement Produzioni ha messo in campo tutte le sue competenze per garantire che ogni aspetto dello spettacolo sia perfettamente curato e che il pubblico possa vivere un’esperienza indimenticabile.

Info e Prenotazioni: 3317210886 – 3314124310

Fanny Damour

Fanny Damour è una performer poliedrica e talentuosa, che ha saputo unire le sue diverse attitudini e passioni nell’affascinante mondo del Burlesque. Dotata di grande creatività e sensibilità artistica, Fanny è una storica dell’arte, illustratrice, mimo, attrice e modella, e tutte queste esperienze si riflettono nelle sue straordinarie performance.

Le sue esibizioni sono caratterizzate da una combinazione unica di comicità e malinconia, elementi che si fondono e danno vita a un linguaggio poetico molto vicino a quello del clown. Per affinare le sue abilità mimiche, Fanny ha studiato presso l’ICRA Project, un centro internazionale di ricerca dell’attore. Inoltre, ha frequentato la prestigiosa Burlesque School di Mitzi Won Wolfgang a Milano, dove ha affinato le sue tecniche di seduzione e di espressione corporea.

Una delle sue più grandi conquiste è stata la fondazione del Burlesque Cabaret Napoli, insieme ad altri artisti di talento. Con il loro spettacolo “La Petite Revue”, hanno portato sul palco una combinazione unica di burlesque, comicità e sensualità, creando un’esperienza indimenticabile per il pubblico.

I più prestigiosi palcoscenici

Fanny ha avuto l’opportunità di esibirsi in importanti festival internazionali, come l’Hebden Bridge Burlesque Festival nel Regno Unito, l’Amsterdam Burlesque Award, il Ginevra Burlesque Festival e il New York Burlesque Festival. Ha calcato palchi prestigiosi in città come Amburgo, Berlino, Basilea ed Eindhoven, esibendosi nei principali Cabaret d’Europa.

Oltre alla sua carriera di performer, Fanny lavora anche come illustratrice per il Cabaret Bizarre in Svizzera, un formato europeo che riunisce i migliori artisti del neo-varietà da tutto il mondo. Nel 2016, ha avuto l’onore di diventare co-produttrice, organizzatrice e performer del primo show Cabaret Bizarre in Italia, durante l’evento Comicon off Napoli. In questa occasione, ha coinvolto l’autore Igort per la realizzazione del manifesto, confermando la sua abilità nel creare connessioni tra diverse forme d’arte.

Fanny Damour
Fanny Damour


Il talento di Fanny Damour è stato riconosciuto anche a livello internazionale, quando nel 2015 ha vinto la prima edizione del Milan Extraordinaire nella categoria “newcomer best classic act”. Questo prestigioso riconoscimento ha sottolineato la sua straordinaria capacità di coinvolgere e affascinare il pubblico con le sue performance eleganti e affascinanti.

Fanny Damour è una figura di spicco nel mondo del Burlesque, un’artista completa che continua a stupire il pubblico con la sua creatività, la sua classe e la sua abilità tecnica. La sua passione per l’arte e la sua dedizione alla perfezione artistica la rendono una figura di riferimento nel panorama burlesque internazionale. 

Il Burlesque

Il Burlesque è un’antica forma di spettacolo teatrale, la cui sovversiva ironia sconfina nella satira. Risalente al XIX secolo, questa forma d’arte ha avuto origine in Inghilterra e si è diffusa in tutto il mondo, diventando una delle espressioni più amate e affascinanti del teatro di varietà.

La storia del Burlesque è intrisa di tradizione e innovazione. Inizialmente, questo genere teatrale si caratterizzava per la sua ironia e satira nei confronti della società e delle convenzioni dell’epoca. Gli spettacoli burlesque erano composti da una serie di sketch comici e numeri di cabaret, spesso accompagnati da balli sensuali e provocatori.

Con il passare degli anni, il Burlesque ha subito una continua evoluzione, adattandosi ai mutamenti sociali e culturali. Durante il periodo della Belle Époque, ad esempio, il Burlesque si è arricchito di elementi di glamour e eleganza, diventando un vero e proprio spettacolo di intrattenimento per le classi sociali più elevate.

Dal Moulin Rouge al Folies Bergère

Tuttavia, è negli anni ’20 e ’30 che il Burlesque raggiunge il suo apice di popolarità. In questo periodo, molti artisti burlesque si esibivano nei famosi club di cabaret di Parigi, come il Moulin Rouge e il Folies Bergère. Le performance erano caratterizzate da costumi sfarzosi, scene teatrali elaborate e numeri di danza accattivanti.

Il Burlesque ha sempre avuto un forte impatto politico e sociale. Durante la prima e la seconda guerra mondiale, ad esempio, molti spettacoli burlesque si sono trasformati in vere e proprie parodie degli eventi storici dell’epoca. Questa forma di satira politica ha permesso agli artisti di esprimere la propria disapprovazione nei confronti della guerra e delle ingiustizie sociali.

Negli ultimi decenni, il Burlesque ha vissuto una sorta di rinascita. Grazie a movimenti come il neo-burlesque, molti artisti contemporanei hanno riportato in auge questa forma d’arte, reinterpretandola e adattandola ai tempi moderni. Oggi, il Burlesque è un genere teatrale che mescola elementi di comicità, sensualità e critica sociale, offrendo al pubblico uno spettacolo unico e coinvolgente.

Palazzo Natale

Palazzo Natale è un’antica dimora nobile del ‘700 ubicata a Casapulla, in provincia di Caserta; l’eleganza dell’arredamento e i giardini gli donano un fascino senza tempo e la rendono una location di rara eleganza ed esclusività.

Questo sontuoso edificio, il primo dei tredici casali di Terra di lavoro, rappresentava un importante punto di riferimento nella vita culturale del XVIII secolo, nella vivace corte di re Ferdinando IV di Borbone.

Palazzo Natale
Palazzo Natale


Al piano nobile del palazzo, nelle sue eleganti sale e, in particolare, nel salone di ricevimento, le pareti e le tele del soffitto sono adornate da decorazioni che esemplificavano il gusto tardo barocco degli interni. Queste scenografie architettoniche dipinte si aprono armoniosamente in ariosi balconcini e luminosi finestroni.

Tra le opere di maggior rilievo, nel riquadro centrale del Salone delle Virtù, si trova una raffigurazione attribuita al Fischetti delle quattro Virtù cardinali: Prudenza, Giustizia, Fortezza e Temperanza. Le cornici laterali ospitano scene di maniera con putti musicisti e putti con cigno. Il pavimento in cotto dipinto, perfettamente conservato fino ai giorni nostri, rappresenta un elemento di notevole bellezza e valore storico.

Un autentico gioiello architettonico

Le altre sale del palazzo sono decorate con fregi, fiori, girali, uccelli, delfini, maschere, scene di caccia, figure umane e rovine archeologiche. Questi elementi scandiscono i soffitti e le pareti, creando effetti policromi in cui spiccano la Sala di Minerva, la Sala dei Vasi, la Sala dei Fregi e infine la Sala dei Grifi.

All’interno del palazzo, un’ampia corte conduce al giardino storico, suddiviso in caratteristici quadrati e abbellito da cespugli di fiori. Al termine del viale centrale, un’edicola settecentesca costituisce uno sfondo scenografico che può già essere ammirato dall’androne del palazzo.

Palazzo Natale rappresenta dunque un autentico gioiello architettonico, testimonianza della raffinatezza e del prestigio della corte di re Ferdinando IV di Borbone. Ancora oggi, questo splendido palazzo conserva intatto il suo fascino e la sua bellezza, offrendo agli ospiti un’esperienza unica nel cuore della storia e della cultura italiana.