FaziOpenTheater: domenica 26 marzo a Capua lo spettacolo “Usciti pazzi” di Antonio Scavone

GIORDANI
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Capua – Domenica 26 marzo 2023 alle ore 19:00 è in programma il tredicesimo spettacolo della rassegna FaziOpenTheater giunta alla V Edizione nella stagione 2022 – 2023. Lo spettacolo teatrale, per la Sezione Teatri d’Inclusione, è “Usciti pazzi” di Antonio Scavone, presentato da TAN – Teatro Area Nord di Napoli.

Regia di Niko Mucci; Interpreti Antonio D’Avino, Laura Pagliara e Valeria Impiagliazzo; Costumi di Federica Pirone; Scene di Melissa de Vincenzo.

LORETOBAN1
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Come sempre, lo spettacolo andrà in scena presso la Sala Teatro del Palazzo Fazio che si trova a Capua in via Seminario, 10. L’ideatore ed il direttore artistico della rassegna FaziOpenTheater è Antonio Iavazzo.

Per info e prenotazioni: Antonio Iavazzo – 3389924524 – info@antonioiavazzo.it; Gianni Arciprete – 3343638451 – gianniarciprete@libero.it.

Note di regia

Gli aspetti farseschi e a un tempo drammatici del quotidiano, in un contesto familiare, popolare e alquanto problematico a livello psicologico, sono al centro di questo lavoro che si propone di illuminare ed approfondire gli aspetti comici, dandoci la possibilità di scherzare e sorridere degli atteggiamenti e degli stati mentali che ogni spettatore riconoscerà in qualcuno già incontrato, e forse specularmente in se stesso.

La chiave interpretativa è quella del paradosso verbale ed emozionale, quasi surreale l’ambientazione dei fatti, mentre la lunga attesa del soccorso medico è la versione lazzara delle lunghe e dense attese dei testi sacri del teatro contemporaneo (Pinter-Beckett). Ma l’arrivo della presunta salvazione salvifica, il soccorso sanitario, pone i protagonisti di fronte a una scelta che gli fa riconsiderare il senso della propria alienazione mentale, sino a trovarlo più rassicurante del mondo esterno.

Nel loro guscio terremotato e caotico essi troveranno la loro dimensione rassicurante ed in grado di fargli superare la criticità della loro condizione di esauriti dalla Normalità.