Fermati dalla Polizia Stradale di Caserta Nord con un “bottino” di oltre 40mila euro

glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Avevano rubato un orologio Rolex nella capitale, poche ore prima, controllati in autostrada e denunciati

Il 13 gennaio la Polizia di Stato di Caserta ha denunciato due persone di origini partenopee, accusate del furto di un orologio Rolex Daytona in oro bianco, del valore di circa 45.000 euro.

Nello specifico, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Caserta Nord, nel corso dei predisposti servizi di vigilanza lungo le arterie autostradali, nel transitare sulla carreggiata sud dell’A/1 all’altezza del territorio del comune di Casagiove, procedevano al controllo di una vettura con a bordo due soggetti che, con il loro atteggiamento, avevano insospettito gli operatori.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Dopo aver verificato i numerosi precedenti a carico delle persone controllate, si procedeva ad un accurato controllo del veicolo, che consentiva di rinvenire un orologio Rolex Daytona in oro bianco, occultato in un incavo dell’autovettura con il cinturino rotto per un valore approssimativo di 45.000 euro. Altresì, nel corso della perquisizione, venivano trovati anche due auricolari bluetooth, due paia di guanti e due minicellulari.

Le successive attività di indagine consentivano di appurare che il prezioso orologio era stato sottratto, poche ore prima del controllo, ad una persona nella capitale, in quella via Cristoforo Colombo.

All’esito degli accertamenti condotti, i due malviventi venivano deferiti in stato di libertà per il reato di furto e gli oggetti rinvenuti venivano sequestrati e posti a disposizione dell’A.G. procedente.