Ferrari Cavalcade 2019. L’esclusivo evento itinerante in Campania farà tappa a Caserta il 20 giungo

Ferrari Cavalcade arriva in Campania e fa tappa anche a Caserta. L’evento itinerante, organizzato direttamente da Ferrari, consiste in una passeggiata ad alt velocità riservata ai migliori 100 clienti e collezionisti del marchio italiano scelti in tutto il mondo. Lo spirito è usare le splendide supercar del Cavallino Rampante per godersi non solo la bella guida ma anche per visitare e scoprire i luoghi più affascinanti del pianeta.

L’ultima edizione di Ferrari Cavalcade si è tenuta tra Dubai ed Abu Dhabi a febbraio 2019 per festeggiare i 25 anni di presenza ufficiale di Ferrari nel mercato degli Emirati Arabi Uniti. Il format dell’evento in calendario in Campania dal 18 al 21 giugno 2019 rimane intatto: gli oltre 100 equipaggi saranno formati da altrettante vetture, ognuna con a bordo 2 persone. Il convoglio avrà base a Capri e coprirà ogni giorno circa 800 km per andare a scoprire le bellezze della regione. Gli equipaggi provengono non solo dall’Italia ma da oltre 20 paesi di tutto il mondo: Europa, America, Emirati Arabi e persino Nuova Zelanda, Australia ed estremo oriente saranno rappresentati. Sono attesi anche i modelli più rari ed esclusivi della recente produzione Ferrari. Il titolo esatto dell’evento è Ferrari Capri Cavalcade 2019 e comprenderà non soltanto passeggiate ed esposizioni delle vetture al pubblico ma anche una vera e propria gara di regolarità.

La base della Cavalcade sarà appunto l’isola azzurra, da lì ogni mattina il convoglio si sposterà al Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento dove avrà inizio il tour.
Il primo appuntamento con il pubblico si è tenuto a Benevento il 18 giugno, dove, dalle ore 13:00, le Ferrari sono state esposte in corso Garibaldi.
Il giorno successivo, mercoledì 19 giungo, le vetture fanno tappa a Salerno. Sul lungomare, a cominciare dalle 13.30, le auto saranno in sosta prima di intraprendere il percorso alla scoperta della Costiera Amalfitana fino a Sorrento, dove le vetture rimarranno in esposizione al corso Italia tutta la notte.
Giovedì 20 giugno il corteo arriverà finalmente a Caserta, dove le Ferrari saranno parcheggiate a partire dalla tarda mattinata all’interno della Reggia di Caserta.
Sempre il 20 giugno, a partire dalle 16.00, le auto arriveranno a Napoli dove saranno parcheggiate in piazza del Plebiscito.
L’ultimo giorno, il 21 giugno, è dedicato alla sfilata a Capri e Anacapri.

Naturalmente, per consentire il passaggio delle Ferrari il Comune di Caserta ha emesso un’ordinanza per sospendere il traffico veicolare su corso Trieste dalle ore 9:00 alle 13:30 di giovedì 20 giugno nel tratto tra piazza Dante e via Gasparri. In questo modo la sfilata si terrà in totale sicurezza a beneficio anche dei cittadini che vorranno ammirarla.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Regione Campania con l’intento, rimarcato con enfasi dal Presidente Vincenzo De Luca, di valorizzare e far conoscere a tutto il mondo il territorio che vanta ben sei siti Unesco materiali e tre immateriali. Per Luigi Raia dell’Agenzia regionale per il Turismo, l’evento Ferrari, porterà benefici, in termini economici e di ricaduta di immagini positive per tutta la Campania: “Il turismo ne beneficerà – ha dichiarato Raia – La Regione sta facendo ogni sforzo affinché il Pil turistico cresca ancora”.

“Vogliamo accostare il brand Ferrari alle bellezze della Campania – ha detto Alessandro Cellamare, responsabile eventi della Ferrari – Sarà l’occasione per i nostri clienti di vedere territori che non avrebbero visitato”.

Loading...