Festa della Musica alla Reggia di Caserta, partecipa anche il Liceo Giannone e Fabbrica Wojtyla

La Reggia di Caserta aderisce e partecipa all’edizione 2019 della Festa della Musica, offrendo ai visitatori l’ingresso gratuito nell’ambito dell’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali #IoVadoalMuseo e organizzando durante la giornata una serie di eventi musicali all’interno del complesso.

La Reggia farà da cornice a un percorso musicale che si articolerà nelle sale del Palazzo e che vedrà esibirsi artisti di genere diverso, dal classico al jazz, con la direzione artistica di Franca Volpicelli. Ad accompagnare il pubblico, lungo il tragitto, la voce narrante dell’attrice Lalla Esposito, e l’esibizione di orchestre di mandolini, quartetti d’arco, un duo di pianoforti, una performance con fisarmonica e voce, per finire con un trio jazz.

Il 21 giugno 2019 sarà possibile inoltre visitare gli Appartamenti storici dalle 19:30 alle 22:30 (con ultimo ingresso alle 21:40), grazie all’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro. Resteranno chiusi, durante l’apertura straordinaria serale, il Parco reale e il Giardino Inglese. Alle 21:00 un concerto di chiusura della giornata, in Cappella Palatina, con Paolo Vergari al Pianoforte e Francesco Soldano al Sassofono.

Si segnala l’importante contributo dato all’iniziativa del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, con i professori Massimiliano Rendina, Adriana Rossi e Salvatore Ponte e con Francesco Iodice del Dipartimento di Architettura. Il team di progettisti ha ideato un’installazione artistica, collocata nel Vestibolo superiore della Reggia, ispirata al tema delle note musicali. L’installazione, realizzata in acciaio, rappresenterà la migliore forma di integrazione tra il concept progettuale e le capacità di realizzazione di un’impresa artigiana locale. Al termine del percorso sarà proiettato un video multimediale realizzato dal professor Ponte.

L’evento è organizzato dalla Reggia di Caserta e dall’Associazione Culturale ArtZone, con il sostegno dell’Ancos Confartigianato, e la Camera di Commercio di Caserta tra i partner dell’iniziativa.

Ad arricchire il programma, la possibilità di visitare una mostra di mandolini storici allestita nella Cappella Palatina, e l’ascolto dell’organo d’epoca borbonica che sarà messo in funzione, in via del tutto eccezionale.

Programma della Festa della Musica

Ore 10:30 (primo turno, fino alle 13:00) e 16:30 (secondo turno, fino alle 19:00)

Vestibolo Inferiore
Quartetto di clarinetto con soprano, I musici del tempo
Giuseppe Baldini
Antonio Natale
Michelangelo Borrelli
Alfredo Apuzzo
Laura Di Benedetto, soprano

Cappella Palatina
Orchestra di mandolino e spinetta, Galanterie a plettri

Sala di Alessandro
Quartetto d’archi: Fabiana Sirigu, Cristina Carrillo, Luca Improta, Mauro Fagiani

Sala del Trono
Due pianoforti: Domenico Iadevaia, Franca Volpicelli

Sala del Consiglio
Duo fisarmonica e voce: Giosi Cincotti, Lalla Esposito

Sala della Biblioteca
Trio jazz: Angelo Abate (piano), Gianfranco Campagnoli (tromba), Cristian Capasso (basso)

Cappella Palatina (ore 21:00)
Paolo Vergari (Pianoforte) e Francesco Soldano (Sassofono)

INGRESSO GRATUITO, nell’ambito dell’iniziativa #IoVadoalMuseo

ORARI degli EVENTI: ore 10.30 – 13.00 (1° turno) | ore 16.30 – 19.00 (2° turno)

INGRESSO SERALE, dalle 19:30 alle 22:30 (con ultimo ingresso alle 21:40), COSTO SIMBOLICO 1 EURO

Seguite la giornata e le iniziative sui social della Reggia di Caserta e con gli hashtag #allaReggiaconNoi, #FestadellaMusica e #museitaliani

 

Il Liceo Giannone alla Festa della Musica

In occasione della 25ma edizione della Festa della Musica l’Archivio di Stato di Caserta ha organizzato una giornata nel corso della quale sarà possibile visitare la mostra “Reali cesoie. Mostra fotografica e documentaria sul Giardino Inglese della Reggia” e assistere a momenti di musica e di teatro.

Le attività si svolgeranno nel cortile d’ingresso all’Archivio di Stato (Reggia di Caserta, ingresso lato Giardini della Flora).

Di seguito il programma completo:

Dalle 9.30 alle 16.30:
Reali cesoie. Mostra fotografica e documentaria sul Giardino Inglese della Reggia”, progetto a cura dell’Archivio di Stato di Caserta e della prof. ssa Lucia Giorgi con gli studenti del Liceo Classico “Pietro Giannone” di Caserta.

In esposizione, vedute del giardino realizzato dal tedesco John Andrew Graefer per volontà della regina Maria Carolina e riproduzioni di disegni e documenti relativi al Giardino Inglese e ad altri giardini cittadini, selezionati dai fondi dell’Archivio di Stato di Caserta e dell’Archivio Storico della Reggia.

Poste Italiane, in occasione del progetto, sarà presente con uno speciale annullo filatelico a partire dalle 10.30.

Ore 10.00:Archivi della memoria”, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Dalle ore 11.00: esibizione della Fanfara dell’8º Reggimento Bersaglieri con il tenore Enzo Peroni e con il gruppo della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Ore 15.00: esibizione di Irene Buzzanca (violino) e Giovina Elena Cianciaruso (chitarra classica)

Ore 16.00:Archivi della memoria”, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

 

Loading...